Terremoto: forte scossa avvertita nel Nord Italia

di Francesca Porta 

L'epicentro è stato registrato in provincia di Parma

Francesca Porta

Francesca Porta

Leggi tutti


Foto Corbis Images

Foto Corbis Images

Dopo gli episodi sismici di mercoledì, oggi una nuova scossa di terremoto è stata distintantemente avvertita alle 15.53 in tutto il Nord Italia. La terra ha tremato per circa 10 secondi.

Secondo le stime dell'Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia (Ingv), la scossa è stata piuttosto violenta (magnitudo 5.4) e l'epicentro è stato registrato a 60,8 chilometri di profondità nella provincia di Parma, precisamente nel distretto sismico di Frignano. Poco tempo dopo, intorno alle 16.23 e poi alle 16.34, si sono verificate altre due scosse rispettivamente di magnitudo 2.7 e 3.2, a 63,6 e 65,6 chilometri di profondità.

Il terremoto è stato avvertito a Milano, Genova, Torino e in diverse altre città del nord Italia. Molte persone si sono riversate in strada in via precauzionale e tante sono state le chiamate ai Vigili del Fuoco. Al momento non sono stati segnalati danni a persone o a cose.

Secondo gli esperti, è possibile che nei prossimi giorni si verifichino altre scosse. «Siamo in presenza di uno sciame sismico nell'appennino emiliano», ha dichiarato il sismologo dell'Ingv Salvatore Barba.

 

Commenti dal canale

TAG CLOUD