Concordia, Gabrielli: «7-10 mesi per spostarla»

di Francesca Porta 

Riprese questa mattina le operazioni dei palombari. Aperto un nuovo varco

Francesca Porta

Francesca Porta

Leggi tutti


Foto LaPresse

Foto LaPresse

L'isola del Giglio dovrà abituarsi a convivere con la Concordia. Il commissario per l'emergenza Franco Gabrielli, infatti, ha spiegato che «per rimuovere il relitto ci vorranno dai 7 ai 10 mesi». La notizia, ovviamente, ha suscitato grande preoccupazione tra gli abitanti dell'isola (e di tutto l'arcipelago), che temono una diminuzione del flusso turistico.

È ancora alto, inoltre, il rischio di inquinamento: sulla Concordia ci sono tonnellate di carburante, senza contare i detersivi, gli olii, le vernici e la plastica. Le operazioni di svuotamento dei serbatoi, il cui inizio era previsto per lo scorso fine settimana, non sono state avviate a causa del peggioramento delle condizioni metereologiche.

Dopo il ritrovamento del corpo di una donna nella mattinata di sabato, per tutta la giornata di domenica le ricerche sono state sospese per il mare mosso. Al momento la situazione meteo sembra migliorata e i palombari della Marina Militare hanno ricominciato le operazioni: un nuovo varco è stato aperto verso il ponte 5.

Secondo quanto dichiarato da Gabrielli, il bilancio delle vittime accertate è di 17 persone, mentre i dispersi sono ancora 16.

LEGGI ANCHE:

>>Concordia, la nave si muove. Sospese le ricerche

>>Concordia, 11mila euro di risarcimento per ogni naufrago

>>Concordia, Schettino: «La nave si inclinava, sono sceso»

>>Concordia, ritrovato un altro corpo

>>Ascolta la telefonata tra il comandante Schettino e la capitaneria

>>Storie della Concordia

>>Concordia, salvati tre passeggeri a 24 ore dal naufragio

>>Giglio, naufraga una nave da crociera. Tre morti e decine di dispersi

DA STYLE.IT

  • News

    Costa Concordia, Schettino chiede il patteggiamento

    Si è riaperto oggi a Grosseto il processo sul naufragio della nave Concordia di fronte all'isola del Giglio

  • News

    Costa Concordia, lo Stato chiede 37 milioni di danni

    Continuano a Grosseto le udienze preliminari del processo sul naufragio della Concordia. In aula anche l'ex comandante Francesco Schettino

  • News

    Concordia, la compagnia Costa patteggia un milione di euro

    Il gip di Grosseto ammette la Costa al patteggiamento e, dopo un’ora di camera di consiglio, fissa la sanzione in 1 milione di euro. La società di navigazione resterà nel processo come parte danneggiata.

  • News

    Costa Concordia, un anno dopo

    È passato un anno dal naufragio della Concordia di fronte all'isola del Giglio. Ecco a che punto siamo...

TAG CLOUD