Concordia, il maltempo detta regole e tempi

di Francesca Porta 

Il relitto si è mosso di 7,5 centimetri in 7 ore. Le operazioni non riprendono

Francesca Porta

Francesca Porta

Leggi tutti


Foto LaPresse

Foto LaPresse

Le operazioni a bordo della Costa Concordia sono ferme da quasi 48 ore e non è possibile prevedere quando potranno ricominciare. In questi giorni, a dettare le regole al Giglio non è più il commissario per l'emergenza Franco Gabrielli, ma il maltempo.

Da molte ore, infatti, sull'isola soffia un vento fortissimo e il mare è molto mosso. Secondo la Protezione Civile, la prua del relitto si è spostata di 7,5 centimetri in sole 7 ore. Le grosse vetrate delle piscine della nave (a poppa), inoltre, continuano a muoversi pericolosamente: alcune si sono staccate e sono cadute in mare.

«Al momento, vista la mancanza delle condizioni di sicurezza, è oggettivamente impossibile il prosieguo delle ricerche e delle attività di estrazione del carburante», ha spiegato il commissario Gabrielli. «Non siamo ancora in grado di prevedere quando e come potranno ricominciare le operazioni, ma non ho mai dichiarato interrotte le ricerche. Molto presto incontrerò i parenti delle vittime e con loro, come anche con i cittadini del Giglio, sarò molto franco, ma cercherò di andare incontro a quanto mi sarà chiesto».

Intanto, ieri i pm di Grosseto hanno interrogato per oltre cinque ore Domnica Cemortan, la giovane ballerina moldava che era stata fotografata insieme al comandante Francesco Schettino la sera del naufragio. Secondo alcune indiscrezioni, la ragazza avrebbe ammesso di trovarsi in plancia di comando al momento dell'incidente e di avere un debole per il comandante. Alcuni giorni fa, inoltre, i sommozzatori avevano ritrovati alcuni vestiti e oggetti personali della giovane nella cabina di Schettino.

LEGGI ANCHE:

>>Concordia, Gabrielli: «7-10 mesi per spostarla»

>>Concordia, 11mila euro di risarcimento per ogni naufrago

>>Concordia, Schettino: «La nave si inclinava, sono sceso»

>>Concordia, ritrovato un altro corpo

>>Ascolta la telefonata tra il comandante Schettino e la capitaneria

>>Storie della Concordia

>>Concordia, salvati tre passeggeri a 24 ore dal naufragio

>>Giglio, naufraga una nave da crociera. Tre morti e decine di dispersi

DA STYLE.IT

  • News

    Costa Concordia, Schettino chiede il patteggiamento

    Si è riaperto oggi a Grosseto il processo sul naufragio della nave Concordia di fronte all'isola del Giglio

  • News

    Costa Concordia, lo Stato chiede 37 milioni di danni

    Continuano a Grosseto le udienze preliminari del processo sul naufragio della Concordia. In aula anche l'ex comandante Francesco Schettino

  • News

    Concordia, la compagnia Costa patteggia un milione di euro

    Il gip di Grosseto ammette la Costa al patteggiamento e, dopo un’ora di camera di consiglio, fissa la sanzione in 1 milione di euro. La società di navigazione resterà nel processo come parte danneggiata.

  • News

    Costa Concordia, un anno dopo

    È passato un anno dal naufragio della Concordia di fronte all'isola del Giglio. Ecco a che punto siamo...

TAG CLOUD