Concordia, riprendono i lavori. A Firenze, l'udienza per le sorti di Schettino

di Linda Milesi 

Riprendono le operazioni per lo svuotamento dei serbatoi. Nel frattempo, al Tribunale di Firenze, l'udienza che deciderà le sorti del comandante Schettino.

Linda Milesi

Linda Milesi

Leggi tutti


foto LaPresse

foto LaPresse

Sono riprese oggi le operazioni di pompaggio del carburante presente nei diversi serbatoi della nave dopo l'interruzione a causa delle difficili condizioni meteo.  Si stima che in sei dei 15 serbatoi della nave sia presente il 67% del carburante, pari a 1518 metri cubi, negli altri 9 ve ne sarebbero stipati 377 ammontando così a circa l'87% del totale. A tutto questo, si aggiungono oli lubrificanti contenuti nelle condotte della sala macchine. Senza contare i quintali di sostanze, tra cui detersivi, saponi e solventi che secondo gli strumenti di monitoraggio stanno fuoriuscendo da quattro punti diversi della nave.

Mentre i tecnici sono al lavoro per evitare il disastro ambientale, il Tribunale di Firenze, oggi, dovrà decidere delle sorti del comandante Francesco Schettino. Proprio in queste ore, infatti sta avendo luogo l'udienza sui ricorsi presentati dalla Procura di Grosseto e dalla difesa del comandante della nave Francesco Schettino contro l'ordinanza del gip che aveva annullato il fermo in carcere contro lo stesso Schettino e disposto gli arresti domiciliari. Per la Procura di Grosseto a sostenere l'appello, chiedendo la conferma del fermo in carcere, c'é il sostituto procuratore Stefano Pizza, per Schettino l'avvocato Bruno Leporatti che ne chiede la libertà.

 

LEGGI ANCHE:

> >Concordia, il maltempo detta regole e tempi

>>Concordia, Gabrielli: «7-10 mesi per spostarla»

>>Ascolta la telefonata tra il comandante Schettino e la capitaneria

>>Storie della Concordia

DA STYLE.IT

  • News

    Costa Concordia, Schettino chiede il patteggiamento

    Si è riaperto oggi a Grosseto il processo sul naufragio della nave Concordia di fronte all'isola del Giglio

  • News

    Costa Concordia, lo Stato chiede 37 milioni di danni

    Continuano a Grosseto le udienze preliminari del processo sul naufragio della Concordia. In aula anche l'ex comandante Francesco Schettino

  • News

    Concordia, la compagnia Costa patteggia un milione di euro

    Il gip di Grosseto ammette la Costa al patteggiamento e, dopo un’ora di camera di consiglio, fissa la sanzione in 1 milione di euro. La società di navigazione resterà nel processo come parte danneggiata.

  • News

    Costa Concordia, un anno dopo

    È passato un anno dal naufragio della Concordia di fronte all'isola del Giglio. Ecco a che punto siamo...

TAG CLOUD