No Tav, manifestante folgorato da un traliccio. È grave

di Francesca Porta 

Luca Abbà, 37 anni, ha preso la scossa ed è caduto da un'altezza di 10 metri

Francesca Porta

Francesca Porta

Leggi tutti


Foto LaPresse

Foto LaPresse

Un grave incidente è avvenuto questa mattina a Chiomonte, in Val di Susa. Intorno alle ore 8, mentre prendevano il via i lavori di allargamento del cantiere della Tav, Luca Abbà , uno dei manifestanti del presidio No Tav, si è arrampicato su un traliccio per protestare.

L'uomo, 37 anni, ha preso la scossa ed è precipitato da un'altezza di dieci metri. Le sue condizioni sono apparse subito gravissime: ora Abbà è ricoverato all'ospedale Cto di Torino ed è in coma.

Intanto, un gruppo di 200 manifestanti No Tav ha bloccato l'autostrada Torino-Bardonecchia e le statali 24 e 25 all'altezza di Bussoleno con l'intenzione di sbarrare il passaggio di alcuni blindati diretti al cantiere.

LEGGI ANCHE:

>>Tav, le motivazioni della protesta

TAG CLOUD