Taranto, tonnellate di carburante in mare

di Francesca Porta 

In mare si è formata una chiazza di circa 800 metri quadrati. I tecnici dell'Arpa sono già sul posto

Francesca Porta

Francesca Porta

Leggi tutti


Immagine tratta da Google Maps

Immagine tratta da Google Maps

Una chiazza di carburante larga 800 metri quadrati si è formata nel Mar Grande, vicino al porto di Taranto. Una nave battente bandiera panamense, la East Castle, ormeggiata nel porto mercantile della città pugliese, sta perdendo liquidi.

In un primo momento si è pensato a una perdita derivante da una falla a bordo, ma successivamente è diventata più probabile l'ipotesi di un errore umano. Secondo le prime stime, sarebbero circa 20 le tonnellate di carburante che si sono riversate in mare.

Allertati dalla Capitaneria di Porto, sul posto sono già arrivati i tecnici dell'Arpa per le analisi del materiale versato in acqua e quelli della società Ecotaras, esperti in bonifiche ambientali. L'area di mare "sporcata" dal carburante è stata circoscritta e le operazioni di pulizia sono iniziate.

Secondo gli ambientalisti ci vorranno alcuni giorni per completare le operazioni di bonifica, mentre la Capitaneria è più ottimista: «Il recupero completo è atteso entro le prossime 24 ore».

 

Commenti dal canale

TAG CLOUD