Andreotti ancora in ospedale. Ma le condizioni migliorano

di Francesca Porta 

Il senatore è stato ricoverato ieri per una crisi cardiorespiratoria. I medici parlano di «lento e progressivo miglioramento»

Francesca Porta

Francesca Porta

Leggi tutti


Giulio Andreotti - Foto LaPresse

Giulio Andreotti - Foto LaPresse

Il senatore a vita Giulio Andreotti, ricoverato da ieri al Policlinico Gemelli di Roma, ha passato una notte tranquilla e le sue condizioni stanno migliorando.

A riferirlo, citando fonti sanitarie, è l'agenzia Ansa, che parla di un «lento e progressivo miglioramento delle condizioni generali e cardiorespiratorie».

Andreotti, 93 anni, è arrivato in ospedale ieri, giovedì 3 maggio, in codice rosso, accusando un malore dovuto a una crisi cardiorespiratoria. Secondo quanto si apprende, la causa della crisi sarebbe una bronchite di cui il senatore soffriva già da alcuni giorni. Il sette volte presidente del Consiglio non ha mai perso conoscenza e non è stato intubato.

Secondo Patrizia Ghilelli, la segretaria che lavora per lui da oltre 20 anni, già ieri pomeriggio Andreotti si era ripreso bene, chiacchierava con i figli Serena e Stefano e faceva qualche battuta.

 

Commenti dal canale

TAG CLOUD