Conversano, crollano due palazzine. Tre morti

di Francesca Porta 

Nel crollo ha perso la vita una famiglia di turisti. L'incidente sarebbe stato causato da una fuga di gas

Francesca Porta

Francesca Porta

Leggi tutti


Immagine tratta da un filmato di YouReporter

Immagine tratta da un filmato di YouReporter

Aggiornamento delle 15.30: I corpi dei tre dispersi sono stati ritrovati sotto le macerie di una delle due palazzine. Si tratta di una famiglia di turisti: padre italiano, madre olandese e il loro bambino di 18 mesi. Vivevano in Olanda, dove l'uomo gestiva un ristorante, ed erano arrivati a Conversano due giorni fa per una vacanza al mare.

 

In precedenza:

Due vecchie palazzine sono crollate questa mattina nel centro storico di Conversano, in provincia di Bari. L'incicente è avvenuto intorno alle 8.45: secondo le prime ricostruzioni, la causa sarebbe stato lo scoppio di una bombola di gpl che avrebbe innescato anche una fuga di gas.

L'esplosione ha provocato il crollo delle due palazzine di via Zingari e diversi danni anche agli edifici circostanti. Circa dieci persone sono rimaste ferite in modo piuttosto lieve, mentre tre persone sono disperse. Si tratta di una famiglia di turisti (madre olandese, padre italiano e un bambino di 18 mesi) arrivata a Conversano due giorni fa per trascorrere le vacanze al mare.

I tre avevano affittato un appartamento in una delle palazzine crollate. Il sospetto dei soccorritori, che stanno scavando tra le macerie, è che la famiglia sia rimasta intrappolata nel crollo dell'edificio. L'ipotesi che fossero già usciti di casa è infatti piuttosto remota: la loro automobile è stata trovata parcheggiata poco lotnano.

TAG CLOUD