Emilia, nuova forte scossa nella notte

di Francesca Porta 

La terra continua a tremare: questa notte è stata registrata una scossa di magnitudo 4.3

Francesca Porta

Francesca Porta

Leggi tutti


Foto AP/LaPresse

Foto AP/LaPresse

La terra continua a tremare in Emilia Romagna. Questa notte, a ormai tre settimane di distanza dal terremoto del 20 maggio, sono state avvertite altre otto scosse. Secondo i rilievi dell'Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia (Ingv), la più forte, di magnitudo 4.3, si è registrata alle ore 3:48 tra le province di Mantova, Reggio Emilia e Modena.

L'epicentro è stato in prossimità del comune di Moglia (provincia di Mantova) e dei comuni di Carpi e di Novi (Modena). L'ipocentro è stato rilevato a 10,8 chilometri di profondità .

La scossa è stata chiaramente avvertita dagli abitanti delle zone interessate (compresi gli sfollati nelle tendopoli), ma fortunatamente non ha causato nessun danno a persone o edifici.

Leggi anche:

>>Terremoto Emilia, dove acquistare il parmigiano della solidarietà

>>La moda aiuta Mirandola

>>Altri gesti di solidarietà per aiutare l'Emilia

>>Napolitano in Emilia: «Non sarete dimenticati»

>>Terremoto, il bilancio delle vittime sale a 26

 

TAG CLOUD