Diritti tv: assoluzione e prescrizione per Berlusconi

di Francesca Porta 

Secondo il giudice i fatti del 2003 sono «caduti in prescrizione», mentre per quelli del 2004 «il fatto non sussiste»

Francesca Porta

Francesca Porta

Leggi tutti


Silvio Berlusconi - Foto Getty Images

Silvio Berlusconi - Foto Getty Images

Assoluzioni e prescrizioni. È così che si è concluso il processo sulla compravendita dei diritti tv di Rti (controllata da Mediaset) che vedeva imputati Silvio Berlusconi, il figlio Pier Silvio e altri 10 manager.

Quest'oggi, infatti, il gup Pierluigi Balestrieri ha disposto il «non doversi procedere» per i fatti relativi al 2003, in quanto caduti in prescrizione. Per quanto riguarda gli episodi risalenti al 2004, invece, la sentenza assolve gli imputati in quanto «il fatto non sussiste». Non ci fu, dunque, alcuna irregolarità nella compravendita dei diritti tv.

I fatti contestati riguardavano le dichiarazioni dei redditi del gruppo Fininvest del 2004 e del 2005 riferiti appunto alla compravendita dei diritti tv. L'ipotesi dei pm era che gli imputati avessero posto in essere un sistema di frode fiscale da 20 milioni di euro con l'obiettivo di evadere le tasse.

In pratica, i diritti tv di film e fiction acquistati da major statunitensi venivano acquistati a prezzi gonfiati tramite alcune società di comodo riconducibili al produttore americano Frank Agrama e altri intermediari. Parte delle somme pagate, poi, veniva fatta rientrare in Italia. La difesa, ovviamente, ha sempre smentito l'ipotesi, sostenendo massima trasparenza nei conti di Mediaset.

L'inchiesta, finita a Roma per competenza territoriale, costituiva un filone del procedimento milanese Mediatrade, dove Silvio Berlusconi era stato prosciolto.

DA STYLE.IT

  • News

    Meteo: stop al caldo, torna l'inverno

    Meteo: stop al caldo, torna l'inverno

  • News

    Arrestata infermiera killer a Piombino

    Arrestata infermiera killer a Piombino

  • News

    I genitori di Giulio Regeni: «Vogliamo verità e giustizia per nostro figlio»

    I genitori di Giulio Regeni: «Vogliamo verità e giustizia per nostro figlio»

  • News

    Oscar 2016, trionfo Spotlight ma anche DiCaprio

    Oscar 2016, trionfo Spotlight ma anche DiCaprio

TAG CLOUD