Diaz, la Cassazione conferma le condanne per i vertici di polizia

di Francesca Porta 

La Corte Suprema ha confermato il verdetto della Corte d'Appello di Genova. Condannati i vertici della polizia coinvolti nei pestaggi alla scuola Diaz durante il G8 del 2001

Francesca Porta

Francesca Porta

Leggi tutti


Foto d'archivio LaPresse

Foto d'archivio LaPresse

A undici anni di distanza dal G8 di Genova, ieri sera la Cassazione ha messo la parola fine alla vicenda processuale sulla violenta irruzione della polizia nella scuola Diaz. La Corte Suprema, infatti, ha deciso di confermare in via definitiva le condanne per falso aggravato inflitte dalla Corte d'Appello di Genova (il 18 maggio 2010) agli alti funzionari di polizia coinvolti nei fatti del 21 luglio 2001.

Nello specifico, sono state confermate le condanne per l'ex vice direttore dell'Ucigos Giovanni Luperi (4 anni), per il capo del Dipartimento centrale anticrimine Francesco Gratteri (4 anni) e per l'ex dirigente del reparto mobile di Roma Vincenzo Canterini (5 anni).

Convalidate anche le condanne (a 3 anni e 8 mesi) per Gilberto Caldarozzi, Filippo Ferri, Fabio Ciccimarra, Nando Dominici, Spartaco Mortola, Carlo Di Sarro, Massimo Mazzoni, Renzo Cerchi, Davide Di Novi e Massimiliano Di Bernardini. Per tutti loro sono previste la sospensione del servizio e l'interdizione dai pubblici uffici per 5 anni.

La Corte Suprema ha invece ritenuto caduti in prescrizione i reati di lesioni gravi contestati a nove agenti del settimo nucleo speciale della Mobile all'epoca dei fatti. Si tratta degli agenti di polizia Tucci, Cenni, Basili, Ledoti, Compagnone, Stranieri, Lucaroni e Zaccaria. Per loro non dovrebbe essere prevista l'interdizione dai pubblici uffici.

«La sentenza della Corte di Cassazione va rispettata come tutte le decisioni della Magistratura», ha dichiarato il ministro dell'Interno Anna Maria Cancellieri commentando in una nota il verdetto della Cassazione. «La sentenza mette la parola fine a una vicenda dolorosa che ha segnato tante vite umane in questi 11 anni. Questo non significa che ora si debba dimenticare. Anzi, il caso della Diaz deve restare nella memoria».

>>G8 a Genova, il ricordo dieci anni dopo

>>Festival di Berlino, presentato il film di Vicari sui fatti alla scuola Diaz

 

DA STYLE.IT

  • News

    Meteo: stop al caldo, torna l'inverno

    Meteo: stop al caldo, torna l'inverno

    • 8
    • 15
  • News

    Arrestata infermiera killer a Piombino

    Arrestata infermiera killer a Piombino

    • 3
    • 0
  • News

    I genitori di Giulio Regeni: «Vogliamo verità e giustizia per nostro figlio»

    I genitori di Giulio Regeni: «Vogliamo verità e giustizia per nostro figlio»

    • 3
    • 0
  • News

    Oscar 2016, trionfo Spotlight ma anche DiCaprio

    Oscar 2016, trionfo Spotlight ma anche DiCaprio

    • 6
    • 5

Commenti dal canale

TAG CLOUD