L'Italia riabbraccia Rossella Urru

di Francesca Porta 

Dopo nove mesi di sequestro, la cooperante sarda è finalmente tornata a casa

Francesca Porta

Francesca Porta

Leggi tutti

<<>0
1/

Rossella Urru è finalmente a casa. Dopo 268 giorni di sequestro, la cooperante sarda rapita lo scorso 23 ottobre a Tinduf, al confine tra Algeria e Mali, è stata liberata ed è tornata in Italia.

Il suo volo, partito dal Burkina Faso, è atterrato giovedì 19 luglio, in serata, all'aeroporto militare di Ciampino. Ad accoglierla, decine di abbracci. Primo fra tutti quello dei genitori e dei familiari più stretti, atteso per nove mesi. Poi gli abbracci del presidente del Consiglio Mario Monti, del ministro degli Esteri Giulio Terzi e del ministro per la Cooperazione internazionale Andrea Riccardi.

Il giorno successivo, dopo una notte di riposo, ecco l'abbraccio del presidente della Repubblica Giorgio Napolitano. Un abbraccio commosso, che simboleggia quello di tutti gli italiani, che tanto hanno sperato nella sua liberazione.

A questi è seguito un ultimo, importante abbraccio. Quello della sua Sardegna.

Leggi anche:

>>Rossella Urru è libera

>>I trent'anni di Rossella Urru

>>Rossella Urru, l'appello di Geppi Cucciari a Sanremo

DA STYLE.IT

  • News

    Family every Day, il web risponde al Family Day

    Family every Day, il web risponde al Family Day

  • News

    Bansky, nuova opera dedicata ai "miserabili" di Calais

    Bansky, nuova opera dedicata ai "miserabili" di Calais

  • News

    Asterix e Obelix contro il terrorismo #JeSuisParis

    Asterix e Obelix contro il terrorismo #JeSuisParis

  • News

    Parigi, è il giorno dell'omaggio alle vittime

    Parigi, è il giorno dell'omaggio alle vittime

TAG CLOUD