Legge elettorale, Napolitano: «Basta rinvii»

di Francesca Porta 

Il presidente della Repubblica si è detto «inquieto nel non vedere ancora vicine a un approdo le discussioni»

Francesca Porta

Francesca Porta

Leggi tutti


Giorgio Napolitano - Foto Getty Images

Giorgio Napolitano - Foto Getty Images

«Basta rinvii sulla legge elettorale». Il messaggio di Giorgio Napolitano non potrebbe essere più chiaro: la riforma della legge del 2005 è inderogabile e non può più essere rimandata.

In un'intervista a l'Unità , il presidente della Repubblica - che sta tornando a Roma dopo otto giorni di vacanza a Stromboli - si è detto «inquieto nel non vedere ancora vicine a un approdo le discussioni, che procedono attraverso continui alti e bassi, su una nuova legge elettorale».

«Rimane ancora bloccato il progetto di sia pur delimitate modifiche costituzionali» - ha continuato Napolitano - «che era stato concordato prima di un'improvvisa virata sul tema così divisivo di un improvviso cambiamento in senso presidenzialistico della Costituzione».

Non appena tornato a Roma, dunque, l'intenzione del Capo dello Stato è quella di «seguire più da vicino il processo che dovrebbe portare all'attuazione dell'impegno ormai inderogabile di non tornare alle urne con la legge elettorale del 2005».

E tu cosa ne pensi? Credi che sia urgente cambiare la legge elettorale?

DA STYLE.IT

  • News

    Meteo: stop al caldo, torna l'inverno

    Meteo: stop al caldo, torna l'inverno

  • News

    Arrestata infermiera killer a Piombino

    Arrestata infermiera killer a Piombino

  • News

    I genitori di Giulio Regeni: «Vogliamo verità e giustizia per nostro figlio»

    I genitori di Giulio Regeni: «Vogliamo verità e giustizia per nostro figlio»

  • News

    Oscar 2016, trionfo Spotlight ma anche DiCaprio

    Oscar 2016, trionfo Spotlight ma anche DiCaprio

TAG CLOUD