Finmeccanica, arrestato Pozzessere. Indagato Scajola

di Francesca Porta 

Il dirigente è accusato di corruzione internazionale nell'inchiesta sulle forniture all'estero da parte del gruppo. L'ex ministro risulta indagato nel filone sulle forniture in Brasile

Francesca Porta

Francesca Porta

Leggi tutti


L'ex ministro Claudio Scajola è indagato nel filone
dell'inchiesta della Procura di Napoli sulle forniture Finmeccanica
in Brasile - Foto AP/LaPresse

L'ex ministro Claudio Scajola è indagato nel filone dell'inchiesta della Procura di Napoli sulle forniture Finmeccanica in Brasile - Foto AP/LaPresse

Finmeccanica è (ancora) sotto inchiesta. Questa mattina, a Napoli, i carabinieri del Noe e gli agenti della Digos hanno arrestato Paolo Pozzeresse, ex direttore commerciale del gruppo e attuale senior advisor per i rapporti della holding con la Russia, con l'accusa di corruzione internazionale.

L'inchiesta, coordinata dal procuratore aggiunto Francesco Greco e condotta dai pm Henry John Woodcock e Vincenzo Piscitelli, riguarda le forniture all'estero da parte della holding di Stato. In particolare, si indaga sulle forniture di elicotteri e armamenti effettuate da tre società del gruppo Finmeccanica - Agusta Westland, Selex e Telespazio - al governo di Panama, nell'ambito di accordi stipulati con lo Stato italiano.

Secondo quanto riportato dall'agenzia Ansa, la società panamense Agafia, destinataria di corrispettivi di intermediazione per il ruolo di agente svolto nell'interesse delle società fornitrici, in realtà era riconducibile a un uomo politico di Panama e interposta nelle forniture attraverso l'attività di Valter Lavitola (nominato consulente di Finmeccanica).

Le indagini, inoltre, riguardano anche una fornitura di navi fregate al Brasile. Nell'ambito di questo filone sono stati perquisiti l'abitazione e gli uffici dell'industriale Paolo Graziano. Il presidente di Confindustria Napoli, infatti, sarebbe indagato in qualità di amministratore delegato della società Magnaghi.

Nel filone dell'inchiesta sulle forniture Finmeccanica in Brasile risulta indagato anche l'ex ministro Claudio Scajola con l'ipotesi di reato di corruzione internazionale. Secondo i pm, Scajola avrebbe svolto un ruolo di mediazione nell'affare.

«Nell'ambito delle competenze di ministro dello Sviluppo Economico ho girato il mondo sempre nel rispetto delle leggi e delle regole» - ha dichiarato Scajola una volta appreso dell'avviso di garanzia - «e ho sempre svolto questi compiti alla luce del sole e in incontri ufficiali. Non ho mai avuto incontri privati. Sono sereno e non capisco cosa ci sia dietro, ma da adesso sono a disposizione dei magistrati».

DA STYLE.IT

  • News

    Meteo: stop al caldo, torna l'inverno

    Meteo: stop al caldo, torna l'inverno

  • News

    Arrestata infermiera killer a Piombino

    Arrestata infermiera killer a Piombino

  • News

    I genitori di Giulio Regeni: «Vogliamo verità e giustizia per nostro figlio»

    I genitori di Giulio Regeni: «Vogliamo verità e giustizia per nostro figlio»

  • News

    Oscar 2016, trionfo Spotlight ma anche DiCaprio

    Oscar 2016, trionfo Spotlight ma anche DiCaprio

TAG CLOUD