Berlusconi: «Non mi ricandido. Primarie del Pdl il 16 dicembre»

di Francesca Porta 

L'ex premier annuncia in una nota: «Faccio un passo indietro per amore dell'Italia. Con le primarie sapremo chi sarà il mio successore»

Francesca Porta

Francesca Porta

Leggi tutti

<<>0
1/

«Non ripresenterò la mia candidatura a premier». Silvio Berlusconi ha deciso. Dopo mesi di voci, indiscrezioni e smentite, l'ex presidente del Consiglio ha annunciato, attraverso una nota scritta (e successivamente con un videomessaggio trasmesso da Sky), l'intenzione di non candidarsi alle prossime elezioni politiche.

«Per amore dell'Italia si possono fare pazzie e cose sagge», ha scritto il Cavaliere. «Diciotto anni fa sono entrato in campo, una follia non priva di saggezza. Ora preferisco fare un passo indietro per le stesse ragioni d'amore che mi spinsero a muovermi allora».

«Non ripresenterò la mia candidatura a premier» - ha poi spiegato l'ex premier scegliendo una metafora calcistica - «ma rimango a fianco dei più giovani che debbono giocare e fare gol. Ho ancora buoni muscoli e un po' di testa, ma quel che mi spetta è dare consigli, offrire memoria, raccontare e giudicare senza intrusività». Il ruolo di Berlusconi, insomma, sarà quello di un allenatore che guida i suoi giocatori dalla panchina. In campo, invece, largo ai giovani.

«Una coalizione di sinistra che vuole tornare indietro alle logiche di centralizzazione pianificatrice che hanno prodotto la montagna del debito pubblico e l'esplosione del paese corporativo e pigro che conosciamo, chiede di governare con uno stuolo di professionisti di partito educati e formati nelle vecchie ideologie egualitarie, solidariste e collettiviste del Novecento», ha dichiarato il Cavaliere. «Spetta al Popolo della Libertà, al segretario Angelino Alfano e a una generazione giovane che riproduca il miracolo del 1994, dare una seria e impegnativa battaglia per fermare questa deriva».

La posizione di Silvio Berlusconi è chiara. Quel che ancora è incerto, invece, è chi sarà il candidato premier del Popolo della Libertà . E qui arriva la seconda, importante, notizia di oggi: il Pdl organizzerà le primarie. «Con elezioni primarie aperte nel Pdl, sapremo entro dicembre chi sarà il mio successore» - ha detto infatti Berlusconi - «dopo una competizione serena e libera tra personalità diverse e idee diverse, certamente da valori comuni». Secondo quanto dichiarato dal Cavaliere, le primarie potrebbero svolgersi il 16 dicembre.

Leggi anche:

>>Silvio Berlusconi: 17 anni in 17 parole

>>Sondaggio: chi sarà il successore di Berlusconi?

DA STYLE.IT

  • News

    Meteo: stop al caldo, torna l'inverno

    Meteo: stop al caldo, torna l'inverno

  • News

    Arrestata infermiera killer a Piombino

    Arrestata infermiera killer a Piombino

  • News

    I genitori di Giulio Regeni: «Vogliamo verità e giustizia per nostro figlio»

    I genitori di Giulio Regeni: «Vogliamo verità e giustizia per nostro figlio»

  • News

    Oscar 2016, trionfo Spotlight ma anche DiCaprio

    Oscar 2016, trionfo Spotlight ma anche DiCaprio

TAG CLOUD