Rosario Crocetta, ecco chi è il nuovo governatore della Sicilia

di Francesca Porta 

Sindaco antimafia e omosessuale dichiarato, Crocetta ieri ha vinto le elezioni regionali in Sicilia con il 30,5% dei voti

Francesca Porta

Francesca Porta

Leggi tutti


Rosario Crocetta è il neoeletto presidente della Regione Sicilia
- Foto LaPresse

Rosario Crocetta è il neoeletto presidente della Regione Sicilia - Foto LaPresse

Rosario Crocetta è il nuovo governatore della Sicilia. Con il 30,5% dei voti, ieri il candidato dell'asse Pd-Udc si è aggiudicato la vittoria nelle elezioni regionali siciliane. Non una grande vittoria (solo il 47,4% degli aventi diritto è andato a votare e il partito con più preferenze è il Movimento 5 Stelle), ma di certo una vittoria storica.

Come dice lo stesso Crocetta, infatti, «per la prima volta qui vince un candidato che ha scelto di lottare contro la mafia». In effetti, il nuovo governatore della Regione Sicilia ha trascorso gran parte della sua carriera politica a combattere contro la criminalità organizzata e le sue infiltrazioni nelle istituzioni.

Nato a Gela nel 1951, Crocetta è un dipendente dell'Eni che sin da ragazzino, quando studiava per il diploma di perito chimico, ha mostrato un grande interesse per la politica. Dopo alcuni anni di militanza nel Pci, nel 1996 è stato eletto nel consiglio comunale di Gela con i Verdi.

Dal 1996 al 2001 è stato assessore alla Cultura. Appena arrivato nel palazzo comunale, ha fatto affiggere alla porta del suo ufficio un cartello con la scritta: «Non si accettano raccomandazioni». Dopo l'esperienza come assessore, nel 2002 si è candidato a sindaco, ma ha perso per qualche centinaio di voti contro il candidato del centrodestra. Ha fatto ricorso al Tar e ha vinto: nel 2003 è diventato il sindaco di Gela. E il primo sindaco gay dichiarato in Italia.

In quegli anni Crocetta ha lavorato sempre a stretto contatto con il capo del commissariato di polizia di Gela, Antonio Malafarina. Insieme, i due hanno denunciato molte persone colluse con la mafia e hanno creato un'associazione antiracket. Dopo due mandati da sindaco, Crocetta è stato poi eletto all'Europarlamento nelle liste del Partito Democratico.

Ora ha davanti a sè una nuova sfida: governare una Regione difficile in un momento di grave crisi economica. Da dove iniziare? «Nel mio primo giorno di lavoro mi piacerebbe spazzare via un po' di inutili e costosissime consulenze», ha dichiarato Crocetta in un'intervista al quotidiano Repubblica. «Congederò un po' di direttori generali, allontanerò chi guadagna cifre spropositate senza motivo. Così farò risparmiare tanti soldi alla Regione».

«Ora che sono stato eletto» - ha proseguito il nuovo governatore - «la mafia deve fare le valigie. Qualcuno è abituato ai giochetti, con me si cambia musica. Questa è la mia battaglia. Io non voglio fare inciuci. Da domani entra aria pulita e fresca in quel palazzo. Oggi è cambiata la storia, il miracolo è riuscito».

Leggi anche:

>>Elezioni in Sicilia: tutti i risultati

DA STYLE.IT

  • News

    Meteo: stop al caldo, torna l'inverno

    Meteo: stop al caldo, torna l'inverno

  • News

    Arrestata infermiera killer a Piombino

    Arrestata infermiera killer a Piombino

  • News

    I genitori di Giulio Regeni: «Vogliamo verità e giustizia per nostro figlio»

    I genitori di Giulio Regeni: «Vogliamo verità e giustizia per nostro figlio»

  • News

    Oscar 2016, trionfo Spotlight ma anche DiCaprio

    Oscar 2016, trionfo Spotlight ma anche DiCaprio

TAG CLOUD