Angela Celentano, la foto della ragazza messicana è compatibile

di Francesca Porta 

Secondo la Procura di Torre Annunziata, l'immagine inviata dal Messico è «compatibile» con i tratti somatici della bambina scomparsa nel 1996

Francesca Porta

Francesca Porta

Leggi tutti


Foto Splash News

Foto Splash News

«Angela è viva. Abbiamo sempre avuto speranza, questa volta un po' di più». Maria e Catello Celentano, i genitori della piccola rapita il 10 agosto del 1996 sul monte Faito, non hanno nessuna intenzione di arrendersi: sono convinti che la figlia Angela sia ancora viva e che prima o poi potrebbero riuscire a riabbracciarla.

A riaccendere questa speranza, soprattutto negli ultimi mesi, sono state le indagini su Celeste, una ragazza messicana che ha scritto diverse e-mail ai coniugi Celentano sostenendo di essere Angela (salvo poi sparire nel nulla). La ragazza ha anche inviato una sua foto nella quale i Celentano hanno riscontrato «una somiglianza incredibile con Angela e con i tratti somatici della nostra famiglia».

E proprio da quella foto oggi è arrivato un altro spiraglio di speranza. La Procura di Torre Annunziata, basandosi sull'analisi dei Ris, ha dichiarato che la foto inviata dalla ragazza messicana «non è un'immagine ritoccata». È dunque la fotografia di una persona vera, non ritoccata al computer. Ed è anche «compatibile» con le ultime fotografie della piccola Angela.

«Hanno detto che c'è qualche elemento di compatibilità», ha spiegato Luigi Ferrandino, il legale dei Celentano. «Se sia Angela? Non si sa. Ma di certo è la foto di una persona che esiste». Ed è un elemento sufficiente per avvallare il proseguimento delle indagini.

Leggi anche:

>>Angela Celentano, una ragazza scrive dal Messico: «Sono io»

DA STYLE.IT

  • News

    Meteo: stop al caldo, torna l'inverno

    Meteo: stop al caldo, torna l'inverno

  • News

    Arrestata infermiera killer a Piombino

    Arrestata infermiera killer a Piombino

  • News

    I genitori di Giulio Regeni: «Vogliamo verità e giustizia per nostro figlio»

    I genitori di Giulio Regeni: «Vogliamo verità e giustizia per nostro figlio»

  • News

    Oscar 2016, trionfo Spotlight ma anche DiCaprio

    Oscar 2016, trionfo Spotlight ma anche DiCaprio

TAG CLOUD