Online il Redditest, cos'è e come funziona

di Francesca Porta 

Il direttore dell'Agenzia delle Entrate Attilio Befera ha presentato il software attraverso il quale i contribuenti italiani potranno verificare la compatibilità tra reddito familiare e spese sostenute

Francesca Porta

Francesca Porta

Leggi tutti


Attilio Befera, direttore dell'Agenzia delle Entrate, ha oggi
presentato il software Redditest - Foto AP/LaPresse

Attilio Befera, direttore dell'Agenzia delle Entrate, ha oggi presentato il software Redditest - Foto AP/LaPresse

Il nuovo redditometro è pronto. Manca solo l'approvazione del decreto ministeriale e poi, presumibilmente già nel mese di gennaio, l'Agenzia delle Entrate avrà a disposizione un nuovo strumento nella lotta all'evasione fiscale.

Presentato oggi dal direttore Attilio Befera, il redditometro è un meccanismo in grado di accertare l'eventuale esistenza di incongruenze tra il reddito dichiarato da un contribuente e il suo tenore di vita. Il sistema si applicherà a partire dall'anno di imposta 2009, terrà conto del luogo di residenza del cittadino e confronterà oltre 100 voci di spesa (abitazione, mezzi di trasporto, assicurazioni, istruzione, investimenti immobiliari e mobiliari, tempo libero e altre spese significative).

L'obiettivo del nuovo strumento è quello di smascherare le situazioni in cui il reddito annuale dichiarato «non è coerente» con le spese sostenute nell'anno stesso. «Ovviamente la non coerenza non è automaticamente rappresentativa di un'evasione», ha dichiarato Befera. Per questo il nuovo sistema prevede obbligatoriamente un contradditorio: di fronte a una situazione di incoerenza, il contribuente è chiamato a «dialogare» con l'Agenzia delle Entrate e a spiegare l'incongruenza. «Il contradditorio potrebbe portare la non coerenza a coerenza oppure ridimensionare l'incoerenza», ha concluso il direttore Befera, specificando che il redditometro sarà utilizzato «con la massima cautela e soltanto per differenze eclatanti».

In attesa dell'approvazione del nuovo redditometro, sul sito dell'Agenzia delle Entrate è disponibile il sowftare del Redditest. Si tratta di un sistema, del tutto simile al funzionamento del redditometro, che permette al contribuente di auto-testare la propria coerenza tra redditi dichiarati e spese sostenute. Dopo aver scaricato il software da questa pagina, il cittadino che desidera controllare la sua situazione deve inserire tutti i dati richiesti.

Se il risultato del test è una luce verde significa che c'è coerenza tra reddito e spese, mentre se il risultato è una luce rossa significa che sono presenti incongruenze. Nel secondo caso il contribuente potrebbe essere a rischio per il fisco e, dunque, dovrebbe ricontrollare la propria dichiarazione dei redditi. Scaricare il Redditest è gratuito e tutte le informazioni restano sul proprio computer, senza lasciare alcuna traccia sul web.

DA STYLE.IT

  • News

    Meteo: stop al caldo, torna l'inverno

    Meteo: stop al caldo, torna l'inverno

  • News

    Arrestata infermiera killer a Piombino

    Arrestata infermiera killer a Piombino

  • News

    I genitori di Giulio Regeni: «Vogliamo verità e giustizia per nostro figlio»

    I genitori di Giulio Regeni: «Vogliamo verità e giustizia per nostro figlio»

  • News

    Oscar 2016, trionfo Spotlight ma anche DiCaprio

    Oscar 2016, trionfo Spotlight ma anche DiCaprio

TAG CLOUD