Scampia, omicidio di camorra nel cortile di una scuola materna

di staff Style.it 

Luigi Lucenti, 50 anni, ha cercato di rifugiarsi nell'asilo per sfuggire ai suoi sicari, ma è stato raggiunto e ucciso


Foto d'archivio - LaPresse

Foto d'archivio - LaPresse

Un uomo è stato ucciso questa mattina nel cortile di una scuola materna di Scampia, nella periferia nord di Napoli. Si tratta di Luigi Lucenti, 50 anni e moltissimi precedenti penali per droga e associazione a delinquere.

Lucenti si trovava sotto casa quando due sicari si sono avvicinati a bordo di una moto e hanno sparato diversi colpi di arma da fuoco. L'uomo, ferito, ha cercato rifugio nel cortile della scuola materna di via Fratelli Cervi, nel quinto circolo scolastico. I killer, però, sono riusciti a raggiungerlo e a ucciderlo.

«Non abbiamo sentito gli spari, stavamo preparando la recita di Natale cantando tutti insieme delle canzoni», ha raccontato un insegnante. «Per fortuna i bambini non si sono accorti di nulla. Sono stati fatti uscire da una porta secondaria e non hanno visto il cadavere».

Secondo le prime informazioni, l'omicidio potrebbe essere legato alla nuova faida scoppiata tra i diversi clan della camorra di Scampia. La stessa vittima, Luigi Lucenti, potrebbe essere legato a uno dei clan.

DA STYLE.IT

  • News

    Meteo: stop al caldo, torna l'inverno

    Meteo: stop al caldo, torna l'inverno

  • News

    Arrestata infermiera killer a Piombino

    Arrestata infermiera killer a Piombino

  • News

    I genitori di Giulio Regeni: «Vogliamo verità e giustizia per nostro figlio»

    I genitori di Giulio Regeni: «Vogliamo verità e giustizia per nostro figlio»

  • News

    Oscar 2016, trionfo Spotlight ma anche DiCaprio

    Oscar 2016, trionfo Spotlight ma anche DiCaprio

TAG CLOUD