Palermo, crollate due palazzine. Quattro morti

di Francesca Porta 

Gli edifici sembrano essere crollati per un cedimento strutturale, probabilmente causato dalla realizzazione di un quarto piano abusivo su una delle due palazzine

Francesca Porta

Francesca Porta

Leggi tutti


Due palazzine sono crollate nella zona dei cantieri navali -
Foto AP/LaPresse

Due palazzine sono crollate nella zona dei cantieri navali - Foto AP/LaPresse

È di quattro morti il bilancio definitivo del crollo di due palazzine avvenuto ieri sera nella zona dei cantieri navali di Palermo, in via Bagolino. Le vittime sono Antonino Cinà , 54 anni, Elena Trapani (74 anni), Ignazio Accardi, 82 anni, e la moglie Maria La Mattina, 80 anni.

Secondo i primi rilievi, il crollo è stato causato da un cedimento strutturale, forse causato dalla realizzazione di un quarto piano abusivo su una delle due palazzine. «Da un anno avevano costruito un quarto piano e la casa si era riempita di crepe. Si sentivano continui scricchiolii», ha raccontato all'Ansa un'inquilina. «Ieri sera i rumori hanno fatto preoccupare più del solito e abbiamo chiamato i Vigili del Fuoco, che ci hanno fatto immediatamente sgombrare. Qualche minuto dopo è venuto giù tutto: il palazzo si è sbriciolato e ha trascinato con sè anche la palazzina vicina».

La versione delle famiglie che abitavano nelle due palazzine è stata confermata dal comandante dei Vigili del Fuoco di Palermo, Gaetano Vallefuoco: «Siamo intervenuti in seguito a una chiamata che ci segnalava un dissesto statico di un palazzo. Quando siamo arrivati, abbiamo trovato una situazione drammatica e abbiamo fatto evacuare le due palazzine, mettendo in salvo anche una persona disabile. Alcuni abitanti sono riusciti a uscire dagli edifici, quattro invece non ce l'hanno fatta prima del crollo».

DA STYLE.IT

  • News

    Meteo: stop al caldo, torna l'inverno

    Meteo: stop al caldo, torna l'inverno

  • News

    Arrestata infermiera killer a Piombino

    Arrestata infermiera killer a Piombino

  • News

    I genitori di Giulio Regeni: «Vogliamo verità e giustizia per nostro figlio»

    I genitori di Giulio Regeni: «Vogliamo verità e giustizia per nostro figlio»

  • News

    Oscar 2016, trionfo Spotlight ma anche DiCaprio

    Oscar 2016, trionfo Spotlight ma anche DiCaprio

TAG CLOUD