Grazia a Sallusti, Napolitano inoltra la domanda

di Francesca Porta 

Il presidente della Repubblica ha inviato la richiesta al ministro della Giustizia Paola Severino

Francesca Porta

Francesca Porta

Leggi tutti


Alessandro Sallusti - Foto AP/LaPresse

Alessandro Sallusti - Foto AP/LaPresse

Il ministro della Giustizia Paola Severino ha ricevuto dal presidente della Repubblica Giorgio Napolitano la domanda di grazia presentata in favore di Alessandro Sallusti dall'avvocato Ignazio La Russa.

A rivelarlo è stata la stessa Severino, che in un comunicato stampa dichiara di aver «disposto la necessaria attività istruttoria, nell'ambito della quale dovranno essere acquisiti i pareri della Procura generale di Milano e del magistrato di Sorveglianza». Non appena ultimata l'istruttoria, il ministro della Giustizia «invierà al presidente della Repubblica il fascicolo per le determinazioni di sua esclusiva competenza ai sensi dell'art. 87 della Costituzione per l'esercizio del potere di clemenza, così come precisato dalla sentenza 200/2006 della Corte Costituzionale».

Alessandro Sallusti è agli arresti domiciliari perché condannato a 14 mesi di reclusione per diffamazione a mezzo stampa nei confronti del magistrato Giuseppe Cocilovo. Secondo i giudici, l'articolo su Cocilovo pubblicato da Libero nel 2007 (firmato con uno pseudonimo dal giornalista Renato Farina) conteneva notizie false e diffamatorie. Sallusti è stato giudicato responsabile in quanto direttore della testata.

«Non ho chiesto nulla», ha scritto su Twitter Alessandro Sallusti commentando la notizia della domanda di grazia presentata da Giorgio Napolitano. «Ma se il Presidente valuta la grazia è un segnale importante per tutti».

Leggi anche:

>>Sallusti condannato a 14 mesi di carcere

DA STYLE.IT

  • News

    Meteo: stop al caldo, torna l'inverno

    Meteo: stop al caldo, torna l'inverno

  • News

    Arrestata infermiera killer a Piombino

    Arrestata infermiera killer a Piombino

  • News

    I genitori di Giulio Regeni: «Vogliamo verità e giustizia per nostro figlio»

    I genitori di Giulio Regeni: «Vogliamo verità e giustizia per nostro figlio»

  • News

    Oscar 2016, trionfo Spotlight ma anche DiCaprio

    Oscar 2016, trionfo Spotlight ma anche DiCaprio

TAG CLOUD