Mario Monti: «Guiderò una coalizione centrista»

di Francesca Porta 

Il premier uscente chiarisce i confini della sua «salita» in politica. E annuncia: «Lista unica al Senato, federazione di liste alla Camera»

Francesca Porta

Francesca Porta

Leggi tutti


Mario Monti - Foto AP/LaPresse

Mario Monti - Foto AP/LaPresse

Mario Monti guiderà una coalizione di centristi. Dopo giorni di voci, ipotesi e messaggi su Twitter, venerdì 28 dicembre il premier uscente ha sciolto le riserve sulle modalità della sua «salita» in politica: «Ho avuto un consenso ampio e credibile dai centristi. Ciò mi induce a dare il mio incoraggiamento a queste forze in vista delle imminenti elezioni politiche».

L'annuncio è arrivato a conclusione di un vertice, durato oltre quattro ore, tra Monti e diversi esponenti della politica e della società civile. Quando gli si chiede di fare dei nomi, il Professore cita Pierferdinando Casini (Udc), i ministri Andrea Riccardi e Corrado Passera, Benedetto Della Vedova e Linda Lanzillotta (Fli), Pietro Ichino (Pd), Mario Mauro (Pdl) e i rappresentanti di Italia Futura Carlo Calenda e Andrea Romano.

Tutte queste forze si presenteranno al Senato unite in un'unica lista, «provvisoriamente denominata "Agenda Monti per l'Italia"», mentre alla Camera ci saranno più liste. «I partecipanti alla riunione mi hanno offerto la loro disponibilità ad accettare una lista unica» - ha dichiarato Monti - «ma ho pensato che, rifiutando il personalismo, fosse più opportuno e più significativo avere una lista dell'Udc, una lista civica e altre. Ci sarà una coalizione di queste liste».

«Accetterò di incoraggiare questo sforzo congiunto» - ha continuato il Professore - «nelle forme che saranno definite. Immagino di essere designato come capo della coalizione. Come senatore a vita non posso partecipare all'elezione in un collegio alla Camera, né rinuncio all'onore concessomi dal presidente Giorgio Napolitano. Vigilerò».

L'intenzione non è dunque quella di fondare un nuovo partito, né di «candidarsi contro questo o contro quello». Semmai, ha dichiarato Mario Monti, la volontà è quella di «prolungare nel tempo, intensificare nel passo ed estendere negli obiettivi quella modalità di governo che ha consentito nell'ultimo anno di affrontare la grave emergenza finanziaria». Anche perché, ricorda il Professore, «rimane da affrontare una altrettanto grave e forse più importante emergenza: quella della disoccupazione, soprattutto giovanile, e della mancanza di crescita».

SONDAGGIO: Tu chi vorresti come premier?

DA STYLE.IT

  • News

    Meteo: stop al caldo, torna l'inverno

    Meteo: stop al caldo, torna l'inverno

  • News

    Arrestata infermiera killer a Piombino

    Arrestata infermiera killer a Piombino

  • News

    I genitori di Giulio Regeni: «Vogliamo verità e giustizia per nostro figlio»

    I genitori di Giulio Regeni: «Vogliamo verità e giustizia per nostro figlio»

  • News

    Oscar 2016, trionfo Spotlight ma anche DiCaprio

    Oscar 2016, trionfo Spotlight ma anche DiCaprio

TAG CLOUD