Faida di Scampia, arrestato Antonio Mennetta

di Laura Scafati 

Il boss del clan camorristico dei Girati è stato trovato dagli agenti della Polizia di Napoli in una villetta del salernitano. Con lui altri due pregiudicati.

Laura Scafati

Laura Scafati

ContributorLeggi tutti


foto LaPresse

foto LaPresse

È stato arrestato questa mattina Antonio Mennetta, il boss latitante di 28 anni, considerato il capo del clan camorristico dei Girati.

Protagonista della faida con gli scissionisti a Scampia e Secondigliano, l'uomo si è consegnato alla polizia non appena è stato sorpreso dalle forze dell'ordine in una villetta di Scafati, nel salernitano, all'alba di questa mattina.

Il blitz è scattato nella notte. Gli agenti della squadra mobile di Napoli, del Servizio centrale operativo e del servizio per il controllo del territorio hanno circondato l'abitazione in cui sono stati trovati altri due pregiudicati, padre e figlio, implicati nella faida.

Mennetta, ricercato da settembre per associazione a delinquere e omicidio, è stato arrestato il 23 luglio scorso, ma scarcerato dopo due giorni a causa della mancanza di elementi sufficienti per ritenerlo a capo della fazione camorristica. È considerato uno dei cinque latitanti al centro della faida che sta insanguinando Scampia per il controllo delle piazze di spaccio della droga. Polizia e carabinieri avevano diffuso a ottobre le loro foto invitando i cittadini a collaborare con le autorità per rintracciarli.

DA STYLE.IT

  • News

    Meteo: stop al caldo, torna l'inverno

    Meteo: stop al caldo, torna l'inverno

  • News

    Arrestata infermiera killer a Piombino

    Arrestata infermiera killer a Piombino

  • News

    I genitori di Giulio Regeni: «Vogliamo verità e giustizia per nostro figlio»

    I genitori di Giulio Regeni: «Vogliamo verità e giustizia per nostro figlio»

  • News

    Oscar 2016, trionfo Spotlight ma anche DiCaprio

    Oscar 2016, trionfo Spotlight ma anche DiCaprio

TAG CLOUD