Il Fai organizza le primarie della cultura

di Francesca Porta 

Dal 7 al 28 gennaio gli italiani potranno votare i temi più importanti da sottoporre all'attenzione dei politici

Francesca Porta

Francesca Porta

Leggi tutti


Immagine tratta dal sito
ufficiale del Fai

Immagine tratta dal sito ufficiale del Fai

«Se non puoi scegliere il candidato, scegli le sue idee». È questo lo slogan creato dal Fondo Ambientale Italiano per lanciare la sua ultima, interessante iniziativa: le primarie della cultura. Come dice il nome, non si tratta di consultazioni politiche volte a scegliere uno o più candidati, bensì di un'occasione di dare voce agli italiani sui temi legati alla cultura, al paesaggio e all'ambiente.

In pratica, il Fai chiede ai cittadini quali sono le priorità, le idee e le proposte concrete da indicare al prossimo governo (di qualsiasi colore sia) per «invertire una rotta che ha portato al disastro dei nostri beni culturali». Testimonial dell'iniziativa sono cinque personaggi simbolo della cultura italiana: Giotto, Dante Alighieri, Leonardo Da Vinci, Giuseppe Verdi e Federico Fellini.

Si può votare dal 7 al 28 gennaio sul sito internet www.primariedellacultura.it. Dopo essersi registrati, i votanti possono indicare come prioritari un massimo di tre temi tra i quindici proposti dal Fai. Ecco l'elenco completo delle proposte: stop al consumo del paesaggio; piani certi per la sicurezza del territorio; quota minima dell'1% dei soldi pubblici per la cultura; difesa dei centri storici; piani triennali per le risorse della cultura; più lavoro e benessere a km zero; leggi speciali per il terzo settore che opera nei beni culturali; incentivi per chi opera nei beni culturali; più storia dell'arte a scuola; salvaguardia delle biblioteche; progetto Mibac 2.0; agevolazioni per i giovani; politiche integrate per il turismo; tutela dell'artigianato di qualità; finanziamento del diritto allo studio.

Al termine delle operazioni di voto, il Fai stilerà una classifica dei temi più votati da presentare ai partiti e ai candidati in corsa per le elezioni politiche del 24 e 25 febbraio. Con la speranza che i punti indicati dai cittadini diventino un punto di partenza per un rinnovato impegno nella promozione del patrimonio storico, artistico e paesaggistico italiano.

DA STYLE.IT

  • News

    Meteo: stop al caldo, torna l'inverno

    Meteo: stop al caldo, torna l'inverno

  • News

    Arrestata infermiera killer a Piombino

    Arrestata infermiera killer a Piombino

  • News

    I genitori di Giulio Regeni: «Vogliamo verità e giustizia per nostro figlio»

    I genitori di Giulio Regeni: «Vogliamo verità e giustizia per nostro figlio»

  • News

    Oscar 2016, trionfo Spotlight ma anche DiCaprio

    Oscar 2016, trionfo Spotlight ma anche DiCaprio