Dieci anni senza
Gianni Agnelli

di F. Porta e S. Pizzi 

Sono passati dieci anni dal 24 gennaio 2003, il giorno in cui l'imprenditore e senatore a vita si è spento a Torino a causa di un tumore

F. Porta e S. Pizzi

F. Porta e S. Pizzi

Leggi tutti

<<>0
1/

Il 24 gennaio del 2003 l'Italia ha pianto la scomparsa di uno dei suoi più grandi imprenditori, l'avvocato Gianni Agnelli. Morto a Torino a causa di un tumore alla prostata, Agnelli è stato per anni al timone della Fiat, presidente della Juventus, editore de La Stampa, presidente della Confindustria e senatore a vita. Conosciuto anche come l'Avvocato, perché laureato in giurisprudenza, Gianni Agnelli è stato la figura più prestigiosa e importante dell'economia italiana, ma anche un simbolo di eleganza e stile.

Oggi, a dieci anni esatti dalla sua scomparsa, tutto il Paese lo ricorda con rispetto e commozione. Questa mattina centinaia di persone hanno partecipato alla messa di commemorazione celebrata nel Duomo di Torino per volere della vedova Marella Agnelli e della famiglia.

Presenti anche il presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, il sindaco di Torino Piero Fassino, il ministro del Lavoro Elsa Fornero, l'amministratore delegato della Fiat Sergio Marchionne, il presidente della Ferrari Luca Cordero di Montezemolo, il presidente della Fieg Giulio Anselmi, l'allenatore della Juventus Antonio Conte e il capitano Gigi Buffon.

DA STYLE.IT

  • News

    Family every Day, il web risponde al Family Day

    Family every Day, il web risponde al Family Day

  • News

    Bansky, nuova opera dedicata ai "miserabili" di Calais

    Bansky, nuova opera dedicata ai "miserabili" di Calais

  • News

    Asterix e Obelix contro il terrorismo #JeSuisParis

    Asterix e Obelix contro il terrorismo #JeSuisParis

  • News

    Parigi, è il giorno dell'omaggio alle vittime

    Parigi, è il giorno dell'omaggio alle vittime

TAG CLOUD