Governo, Bersani: «Ecco il mio piano per il Paese»

di Francesca Porta 

In un'intervista al quotidiano La Repubblica, il leader del centrosinistra ha illustrato un progetto di otto punti da presentare al Parlamento

Francesca Porta

Francesca Porta

Leggi tutti


Pierluigi Bersani - Foto Ansa

Pierluigi Bersani - Foto Ansa

«Chiamatelo come volete: governo di minoranza, governo di scopo, non mi interessa. Mercoledì prossimo lo proporrò in direzione, poi al Capo dello Stato: io lo chiamo un governo del cambiamento, che mi assumo la responsabilità di guidare, che propone sette-otto punti qualificanti e che chiede in Parlamento la fiducia a chi ci sta». Sono queste le parole pronunciate da Pierluigi Bersani nella lunga intervista (la prima dopo le elezioni politiche) concessa oggi al quotidiano La Repubblica.

Interrogato da Massimo Giannini, il leader del centrosinistra ha accenato il proprio progetto per il Paese che sarà presto presentato al presidente della Repubblica e alle Camere. «Il primo tema è l'Europa», ha spiegato Bersani. «Voglio che il prossimo governo ponga una questione dirimente: l'austerità da sola ci porta al disastro. In sede europea, tutti devono mettersi in testa che il rientro dal debito e dal deficit è un tema che va spostato nel medio periodo. Ora c'è un'urgenza assoluta: il lavoro».

«Il secondo tema è quello sociale», ha continuato il segretario del Pd. «Il disagio è troppo forte, i comuni devono poter aprire sportelli di sostegno, bisogna sbloccare subito i pagamenti della pubblica amministrazione alle imprese e introdurre sistemi universalistici negli ammortizzatori sociali».

Il terzo tema, invece, è la democrazia. «Il nuovo governo deve dimezzare immediatamente il numero dei parlamentari, abbattere gli stipendi al livello di quelli dei sindaci, varare leggi che regolino la vita dei partiti (non solo per i finanziamenti), che inaspriscano drasticamente le norme anti-corruzione e che regolino i conflitti di interessi». Pierluigi Bersani ha poi parlato di riforma della legge elettorale, ambiente e innovazione. «Ciascuno di questi punti» - ha spiegato il segretario - «si tradurrà in uno specifico disegno di legge che, giorno dopo giorno, farò pubblicare in Rete, già da giovedì mattina».

Il piano di Bersani dovrà essere sottoposto al giudizio del presidente Giorgio Napolitano, a quello della Camera e a quello del Senato. A Palazzo Madama c'è seriamente il rischio che il centrosinistra non ottenga la fiducia, soprattutto viste le ultime dichiarazioni di Beppe Grillo. «I suoi insulti non mi spaventano», ha detto Bersani, aprendo a un'intesa programmatica con il Movimento 5 Stelle. «Fin'ora il suo slogan è stato "tutti a casa". Bene, ora che dentro la casa c'è anche lui dica con chiarezza se vuole andare via anche lui o se è interessato a ristrutturare la casa».

Per quanto riguarda l'ipotesi di un governissimo con il centrodestra, il segretario del Pd ha escluso categoricamente l'ipotesi: «In questi anni Berlusconi di "ore della responsabilità" ne ha avute a bizzeffe, e le ha mancate tutte. La responsabilità lui non la concepisce al di fuori degli interessi suoi e dei suoi. Perciò l'ipotesi delle larghe intese non esiste e non esisterà mai».

Intanto, Matteo Renzi ha smentito le voci che parlavano della sua disponibilità a diventare premier e guidare un governo di larghe intese. «Ciò che volevo per l'Italia l'ho detto nelle primarie. Ho perso. Adesso faccio il sindaco. Non ci possiamo permettere neanche i rimpianti», ha twittato il primo cittadino di Firenze.

Leggi anche:

>>Grillo: «Pd e Pdl votino fiducia a governo 5 Stelle»

>>Governo: ora cosa succede?

>>Bersani vince alla Camera, ma il Senato è ingovernabile

>>Speciale elezioni politiche 2013

DA STYLE.IT

  • News

    Meteo: stop al caldo, torna l'inverno

    Meteo: stop al caldo, torna l'inverno

  • News

    Arrestata infermiera killer a Piombino

    Arrestata infermiera killer a Piombino

  • News

    I genitori di Giulio Regeni: «Vogliamo verità e giustizia per nostro figlio»

    I genitori di Giulio Regeni: «Vogliamo verità e giustizia per nostro figlio»

  • News

    Oscar 2016, trionfo Spotlight ma anche DiCaprio

    Oscar 2016, trionfo Spotlight ma anche DiCaprio

TAG CLOUD