Laura Boldrini è il nuovo presidente della Camera

di Francesca Porta 16 marzo 2013

Con 327 voti, Montecitorio ha nominato presidente la deputata di Sel ex portavoce dell'Alto Commissariato delle Naizoni Unite per i Rifugiati

Francesca Porta

Francesca Porta

Leggi tutti


Laura Boldrini - Foto AP/LaPresse

Laura Boldrini - Foto AP/LaPresse

Laura Boldrini è il nuovo presidente della Camera. La deputata di Sinistra Ecologia e Libertà è stata eletta con 327 voti, 17 in più di quelli necessari a raggiungere il quorum.

Nata a Macerata il 28 aprile del 1961, Laura Boldrini si è laureata in Giurisprudenza all'Università La Sapienza di Roma e ha lavorato per diversi anni in Rai come giornalista. Nel 1998 ha cominciato la sua carriera all'Onu, prima lavorando alla Fao e poi come portavoce dell'Alto Commissariato per i Rifugiati (UNHCR).

Ha svolto missioni in Ex-Jugoslavia, Afghanistam Pakistan, Iraq, Sudan, Angola e Ruanda. Negli ultimi anni si è occupata in particolare dei flussi di migranti e rifugiati nel Mediterraneo. Per il suo lavoro al servizio dei rifugiati, Laura Boldrini ha ricevuto numerosi riconoscimenti, tra cui la Medaglia Ufficiale della Commissione Nazionale per la parità e le pari opportunità tra uomo e donna e il titolo di Cavaliere Ordine al Merito della Repubblica Italiana.

Nel 2012 ha deciso di dedicarsi alla politica e si è candidata alle elezioni politiche con Sinistra Ecologia e Libertà. Oggi, con 327 voti, la Camera dei Deputati l'ha scelta come presidente. È la terza donna italiana a occupare questo ruolo dopo Nilde Iotti e Irene Pivetti.

Nel suo discorso di insediamento, la Boldrini ha ricordato i disoccupati, i precari, gli esodati, i carcerati e tutti coloro che «hanno perduto certezze e speranze». Ha parlato delle donne che «subiscono l'umiliazione della violenza travestita da amore» e dei «molti, troppi morti senza nome che il nostro Mediterraneo custodisce». Ha ricordato l'anniversario del rapimento di Aldo Moro e della morte della sua scorta, ha mandato un saluto a Don Luigi Ciotti e a chi oggi è in piazza a Firenze per manifestare contro la mafia.

«Stiamo iniziando un viaggio», ha detto il neopresidente. «Io con cura e umiltà accompagnerò la richiesta di cambiamento che arriva da tutti gli italiani, soprattutto dai nostri figli. La politica deve tornare a essere una speranza, un servizio, una passione. Facciamo di questa Camera la casa della buona politica. Sia il luogo di cittadinanza di chi ha più bisogno».

Leggi anche:

>>Senato, il nuovo presidente è Pietro Grasso

>>Come si eleggono i presidenti di Camera e Senato

 

DA STYLE.IT

  • News

    Governo Letta, nominati 10 viceministri e 30 sottosegretari

    Ieri sera il premier Enrico Letta ha completato la sua squadra di governo: ecco i nomi dei viceministri e dei sottosegretari

    • 1
    • 4
  • News

    Governo in ritiro, duro scontro tra Letta e Alfano

    Il premier non ha gradito la presenza del ministro dell'Interno alla manifestazione del Pdl a Brescia nella quale Silvio Berlusconi ha attaccato la magistratura

    • 1
    • 0
  • News

    Commissione Giustizia, Nitto Palma eletto presidente

    L'ex ministro della Giustizia è stato eletto alla quarta votazione con l'appoggio di Pdl e Scelta Civica. Il Pd ha votato scheda bianca

    • 0
    • 0
  • News

    Governo, Letta e i ministri andranno in ritiro in un'abbazia

    Il presidente del Consiglio lo ha annunciato su Twitter: «Domenica e lunedì 24 ore di ritiro. Ognuno paga per sè»

    • 0
    • 0

Commenti dal canale

TAG CLOUD