Incontro di un'ora tra Bersani e Berlusconi

di Francesca Porta 

Nel tardo pomeriggio di martedì 9 aprile il leader del Pdl e il segretario del Pd si sono incontrati per parlare della situazione politica e dell'elezione del nuovo presidente della Repubblica

Francesca Porta

Francesca Porta

Leggi tutti


Silvio Berlusconi e Pierluigi Bersani - Foto Getty Images

Silvio Berlusconi e Pierluigi Bersani - Foto Getty Images

Silvio Berlusconi e Pierluigi Bersani si sono incontrati. Lo avevano annunciato e, in tempi brevissimi, hanno mantenuto la promessa. Ieri, martedì 9 aprile, intorno alle 17 si sono seduti uno di fronte all'altro in un ufficio di Montecitorio e hanno parlato per circa un'ora della situazione politica, dell'elezione del nuovo presidente della Repubblica e di chissà che altro.

Alla fine dell'incontro, né il segretario del Pd né il leader del Pdl hanno rilasciato dichiarazioni ufficiali. A parlare sono stati invece rispettivamente Enrico Letta e Angelino Alfano, entrambi presenti al colloquio. «È stato un buon incontro, mi sembra» - ha dichiarato Letta - «Però siamo all'inizio. È stato un incontro utile per chiarirci i criteri per individuare insieme una rosa di personalità (per il Quirinale, ndr) che possa rappresentare l'unità del Paese».

«In un momento di grandi divisioni, il Pd sente forte la responsabilità che sul presidente della Repubblica ci sia un segnale forte di unità nazionale», ha continuato il vicesegretario. «Bisogna che si parta da una larga condivisioni. Monti è d'accordo e oggi mi sembra che il Pdl si muova su questa strada. È necessario tentarle tutte per arrivare a un presidente eletto con un largo consenso. Non abbiamo parlato di nomi, prima servono i criteri».

Al termine del colloquio tra i due leader, il segretario del Pdl Angelino Alfano ha diffuso una nota ufficiale: «L'incontro è stato l'occasione per confermare quel che abbiamo sempre detto: il presidente della Repubblica deve rappresentare l'unità nazionale e dunque non può essere, e neanche può apparire, ostile a una parte significativa del popolo italiano».

«Quella che verrà scelta per il Quirinale deve essere una personalità di indiscusso prestigio e di riconosciuta competenza istituzionale. Durante l'incontro non sono stati fatti nomi. Nei prossimi giorni» - ha dichiarato Alfano - «potranno esserci ulteriori appuntamenti per compiere ogni sforzo tendente ad assicurare condivisione per una scelta così delicata e importante».

Leggi anche:

>>Chi sarà il prossimo presidente della Repubblica? Ecco i favoriti

>>Tu chi vorresti al Quirinale?

DA STYLE.IT

  • News

    Meteo: stop al caldo, torna l'inverno

    Meteo: stop al caldo, torna l'inverno

  • News

    Arrestata infermiera killer a Piombino

    Arrestata infermiera killer a Piombino

  • News

    I genitori di Giulio Regeni: «Vogliamo verità e giustizia per nostro figlio»

    I genitori di Giulio Regeni: «Vogliamo verità e giustizia per nostro figlio»

  • News

    Oscar 2016, trionfo Spotlight ma anche DiCaprio

    Oscar 2016, trionfo Spotlight ma anche DiCaprio

TAG CLOUD