Governo, Letta e i ministri andranno in ritiro in un'abbazia

di Francesca Porta 

Il presidente del Consiglio lo ha annunciato oggi su Twitter: «Domenica e lunedì 24 ore di ritiro. Ognuno paga per sè»

Francesca Porta

Francesca Porta

Leggi tutti


Il premier Enrico Letta - Foto Getty Images

Il premier Enrico Letta - Foto Getty Images

«Programmare, conoscersi, fare spogliatoio». Sono questi gli obiettivi della giornata di ritiro organizzata dal presidente del Consiglio Enrico Letta per i suoi ministri e annunciata su Twitter: «Domenica e lunedì 24 ore di ritiro in un'abbazia in Toscana, solo i ministri».

Il luogo prescelto è l'abbazia di Spineto, un edificio del XI secolo in provincia di Siena. Un luogo incantevole, che ospiterà i componenti del nuovo governo dal pomeriggio di domenica 12 all'ora di pranzo di lunedì 13 maggio.

I ministri e il premier cercheranno di conoscersi meglio, si confronteranno su vari temi e probabilmente stileranno un elenco delle priorità di cui occuparsi. Non è la prima volta che un governo decide di organizzare un ritiro di questo tipo: nel 1997 Romano Prodi fece la stessa cosa, scegliendo però il convento di Gargonza.

Ma chi pagherà per il vitto e l'alloggio dei ministri nella meravigliosa abbazia? Su questo punto, il premier Enrico Letta ha voluto essere chiarissimo: «Ognuno pagherà per sè», ha twittato.

Leggi anche:

>>Enrico Letta in tv: «Abbassare le tasse sul lavoro»

>>Governo Letta, nominati i viceministri e i sottosegretari

>>Ecco chi sono i ministri del governo Letta

DA STYLE.IT

  • News

    Meteo: stop al caldo, torna l'inverno

    Meteo: stop al caldo, torna l'inverno

  • News

    Arrestata infermiera killer a Piombino

    Arrestata infermiera killer a Piombino

  • News

    I genitori di Giulio Regeni: «Vogliamo verità e giustizia per nostro figlio»

    I genitori di Giulio Regeni: «Vogliamo verità e giustizia per nostro figlio»

  • News

    Oscar 2016, trionfo Spotlight ma anche DiCaprio

    Oscar 2016, trionfo Spotlight ma anche DiCaprio

TAG CLOUD