Addio a Giulio Andreotti, oggi i funerali

di Francesca Porta 

Questa mattina Giorgio Napolitano si è recato alla camera ardente per porgere l'ultimo saluto al senatore. Le esequie si svolgono alle ore 17 in forma privata

Francesca Porta

Francesca Porta

Leggi tutti


Giorgio Napolitano alla camera ardente di Giulio Andreotti -
Foto Ansa

Giorgio Napolitano alla camera ardente di Giulio Andreotti - Foto Ansa

Sono molte le persone che questa mattina si sono recate a porgere l'ultimo saluto al senatore a vita Giulio Andreotti, morto ieri all'età di 94 anni.

La camera ardente, allestita nell'appartamento dell'ex premier, al quarto piano di un palazzo di corso Vittorio Emanuele a Roma, è stata visitata dal sindaco Gianni Alemanno, dall'avvocato Giulia Bongiorno, da Fabrizio Cicchitto, Gianfranco Fini, Francesco Rutelli, Pierferdinando Casini e diversi altri esponenti della politica italiana.

A rendere omaggio al senatore democristiano è poi arrivato anche il presidente della Repubblica Giorgio Napolitano. Il capo dello Stato, accompagnato dal segretario generale del Quirinale Donato Marra, è rimasto nella camera ardente per circa quindici minuti. All'uscita ha salutato i giornalisti con la mano ma non ha rilasciato dichiarazioni. Dopo di lui è arrivato il Segretario di Stato Vaticano cardinale Tarcisio Bertone.

La camera ardente di Giulio Andreotti verrà chiusa attorno alle ore 16.30. Alle 17, nella chiesa di San Giovanni dei Fiorentini, si svolgeranno i funerali. Per volere della famiglia del senatore a vita, la funzione sarà celebrata in forma privata.

>>Addio a Giulio Andreotti

>>È morto Giulio Andreotti: le reazioni e i commenti

TAG CLOUD