Il governo abolisce la distinzione tra figli legittimi e figli naturali

di Francesca Porta 

Il Consiglio dei Ministri ha approvato il decreto legislativo che parifica i diritti dei figli nati nel e fuori dal matrimonio

Francesca Porta

Francesca Porta

Leggi tutti


Il premier Enrico Letta - Foto Ansa

Il premier Enrico Letta - Foto Ansa

Le parole figli legittimi e figli naturali non esisteranno più. In tutti gli articoli del Codice questi termini saranno presto sostituiti da un'unica, semplice parola: figli. Questa mattina, infatti, il Consiglio dei Ministri ha approvato il decreto legislativo che equipara i figli naturali (nati al di fuori del matrimonio) ai figli legittimi (nati all'interno del matrimonio).

Dopo anni di polemiche e discussioni, ora esiste anche in Italia una legge che sancisce l'uguaglianza tra figli legittimi e figli naturali. Il testo, composto da quattro titoli, prevede di modificare «la normativa vigente al fine di eliminare ogni residua discriminazione rimasta nel nostro ordinamento fra i figli nati nel e fuori dal matrimonio, garantendo così la completa eguaglianza giuridica degli stessi».

Ciò significa che anche ai figli naturali (che in Italia sono circa centomila, il 20% del totale) è riconosciuto il vincolo di parentela con nonni, zii e tutti gli altri parenti. La parificazione ha inoltre conseguenze positive a fini ereditari.

Il premier Enrico Letta ha commentato l'approvazione del decreto parlando di «un grande segno di civiltà» e di «una scelta molto forte». «Da oggi scompare la distinzione tra figli di serie A e figli di serie B», ha detto il presidente del Consiglio. «Da oggi esistono solo figli, senza aggettivi. Finiscono drammi umani che ci sono stati nel passato».



DA STYLE.IT

  • News

    Meteo: stop al caldo, torna l'inverno

    Meteo: stop al caldo, torna l'inverno

  • News

    Arrestata infermiera killer a Piombino

    Arrestata infermiera killer a Piombino

  • News

    I genitori di Giulio Regeni: «Vogliamo verità e giustizia per nostro figlio»

    I genitori di Giulio Regeni: «Vogliamo verità e giustizia per nostro figlio»

  • News

    Nichi Vendola e il suo compagno sono diventati papà

    Nichi Vendola e il suo compagno sono diventati papà