Costa Concordia, Schettino chiede il patteggiamento

di Francesca Porta 

Si è riaperto oggi a Grosseto il processo sul naufragio della nave Concordia di fronte all'isola del Giglio

Francesca Porta

Francesca Porta

Leggi tutti


Francesco Schettino in aula - Foto Ansa

Francesco Schettino in aula - Foto Ansa

Omicidio colposo plurimo, disastro colposo, abbandono di nave. Sono queste le accuse contestate al comandante Francesco Schettino, l'unico imputato nel processo sul naufragio della Costa Concordia apertosi oggi a Grosseto.

Il procedimento penale, che vuole stabilire le responsabilità di Schettino nel grave incidente che il 13 gennaio dello scorso anno causò la morte di 32 persone, ha dimensioni impressionanti: 250 parti civili (tra cui anche la compagnia Costa, il ministero dell'Ambiente e il Wwf), 400 testimoni e centinaia di spettatori (tanto che le udienze si svolgono nel Teatro Moderno di Grosseto e non in tribunale).

Secondo quanto dichiarato dal procuratore capo Francesco Verusio, la responsabilità di Francesco Schettino è certa. Quello che resta da decidere è l'entità della condanna. Ne sembra convinto anche l'avvocato della difesa, Donato Laino, che ha presentato per il suo cliente una richiesta di patteggiamento a tre anni e cinque mesi. «È un fatto formale», avrebbe poi dichiarato il legale. «La procura non accetterà».

Effettivamente, la procura ha già rifiutato la proposta di patteggiamento a cinque anni, figurarsi dunque la richiesta di tre anni e cinque mesi. In un processo così importante, e mediaticamente seguito, la procura di Grosseto sembra avere tutta l'intenzione di andare fino in fondo, senza patteggiamenti (invece accettati nel caso della compagnia Costa).

Leggi anche:

>>Concordia, lo Stato chiede 37 milioni di danni

>>Concordia, la compagnia Costa patteggia un milione di euro

>>Costa Concordia, un anno dopo: a che punto siamo?

>>Ascolta la telefonata tra il comandante Schettino e la capitaneria

DA STYLE.IT

  • News

    Meteo: stop al caldo, torna l'inverno

    Meteo: stop al caldo, torna l'inverno

  • News

    Arrestata infermiera killer a Piombino

    Arrestata infermiera killer a Piombino

  • News

    I genitori di Giulio Regeni: «Vogliamo verità e giustizia per nostro figlio»

    I genitori di Giulio Regeni: «Vogliamo verità e giustizia per nostro figlio»

  • News

    Oscar 2016, trionfo Spotlight ma anche DiCaprio

    Oscar 2016, trionfo Spotlight ma anche DiCaprio

TAG CLOUD