Concorso scuola, pubblicato l'elenco delle sedi d'esame

di Cinthia Mantegazza 

Sorteggiati anche i quesiti d'esame con una procedura innovativa. I plichi delle tracce resteranno secretati fino al giorno della prova.

Cinthia Mantegazza

Cinthia Mantegazza

ContributorLeggi tutti


Foto Corbis Images

Foto Corbis Images

Mentre si avvicinano inesorabili le date per la prova scritta (svolgimento previsto dall'11 al 21 febbraio prossimi), il Ministero ha reso noti gli abbinamenti tra i candidati e le sedi d'esame.

Gli elenchi sono consultabili sui siti di ciascun Ufficio Scolastico Regionale, ma sarà bene ricontrollarli fino alla data prevista per la prova in quanto è possibile che ci siano delle modifiche. È già successo per Sicilia e Veneto e non è escluso che intoppi logistici o amministrativi possano rendere necessari cambiamenti anche altrove. L'USR della Lombardia ha anche pubblicato l'elenco dei non ammessi, a seguito del controllo del titolo di accesso al concorso.

Nei giorni scorsi, invece, alla presenza del ministro Francesco Profumo, è avvenuto il sorteggio dei quesiti d'esame (che naturalmente resteranno segreti fino al giorno dell'inizio della prova) e l'estrazione di presidenti e commissari. Il sorteggio è stato realizzato con un nuovo sistema completamente automatizzato, guidato da un algoritmo che, generando sequenze alfanumeriche in modalità random, garantisce l'imparzialità delle operazioni oltre che un notevole risparmio di risorse e tempo.

Le prove, ideate da un esperto per ogni disciplina nel massimo della riservatezza, sono state suddivise in pacchetti da 4 o 3 quesiti per ogni classe di concorso. Ciascun pacchetto è stato abbinato a una lettera e a un numero (per consentirne l'estrazione casuale con l'algoritmo) e poi associato ad un cosiddetto 'plico telematico' protetto da password. Tutta la procedura è avvenuta in diretta, proiettata su una Lavagna Interattiva Multimediale (LIM), supporto didattico di ultima generazione che dovrebbe essere presente ormai in ogni classe.

Infine, è di questi giorni la notizia che è stato accolto il ricorso di alcuni candidati che, ritenendo illegittima la soglia di 35/50 fissata per i test preselettivi, avevano richiesto l'intervento del Tar del Lazio. Il giudice ha decretato che la sufficienza (cioè 30 punti) è sufficiente per partecipare con riserva agli scritti. È evidente che questa decisione "con riserva" è solo un modo di rimandare il giudizio definitivo sulla questione a una fase successiva, ma è già qualcosa.

Leggi anche:

>>Concorso scuola: indicazioni per prepararsi alla prova scritta

>>Concorso scuola, pubblicato il calendario delle prove scritte

DA STYLE.IT

  • News

    Meteo: stop al caldo, torna l'inverno

    Meteo: stop al caldo, torna l'inverno

  • News

    Arrestata infermiera killer a Piombino

    Arrestata infermiera killer a Piombino

  • News

    I genitori di Giulio Regeni: «Vogliamo verità e giustizia per nostro figlio»

    I genitori di Giulio Regeni: «Vogliamo verità e giustizia per nostro figlio»

  • News

    Oscar 2016, trionfo Spotlight ma anche DiCaprio

    Oscar 2016, trionfo Spotlight ma anche DiCaprio

TAG CLOUD