Concorso Scuola: a che punto è la correzione degli scritti?

di Cinthia Mantegazza 

Ancora poche notizie e una situazione molto disomogenea regione per regione sia per quanto riguarda la correzione, sia per i criteri di valutazione.

Cinthia Mantegazza

Cinthia Mantegazza

ContributorLeggi tutti


Foto Corbis Images

Foto Corbis Images

A una quarantina di giorni dal termine dell'ultima prova scritta del Concorso Scuola, non sono molte le Regioni in grado di comunicare i risultati ai candidati in attesa di sapere se proseguiranno con l'iter concorsuale o se sono arrivati ad uno stop.

Alcune aree sono più avanti, avendo già indicato le date per le prove orali. Per quanto riguarda invece la maggior parte delle restanti Regioni non ci sono ancora notizie dai relativi USR né sulla correzione degli scritti, né sulle griglie di valutazione da utilizzare per la stessa.

Soffermiamoci sulle griglie di valutazione che stanno sollevando qualche polemica: cosa sono e come funzionano? Si tratta dei criteri identificati dalle commissioni giudicatrici in base ai quali saranno valutati gli elaborati scritti. Le griglie di dettaglio sono definite per ciascuna classe di concorso e su base regionale.

Questo significa che, nonostante le domande della prova scritta avessero carattere nazionale, il giudizio potrà differire in misura più o meno grande a seconda della regione in cui si è sostenuta la prova. Come ha spiegato il ministro Profumo in un'intervista, la ragione di questa scelta sta nella necessità di velocizzare le operazioni concorsuali che altrimenti avrebbero richiesto molto più tempo per l'espletamento.

Tutte le commissioni hanno comunque stabilito le griglie di valutazione di dettaglio solo a posteriori, ma, come si diceva in precedenza, ad oggi non tutte le Regioni le hanno rese note. Ricordiamo che per avere maggiori informazioni sulle griglie, sullo stato della correzione e sulle date degli orali bisogna fare riferimento ai siti dei singoli Uffici Scolastici Regionali (USR).

Infine, un aggiornamento per i candidati delle classi di concorso A020, A033, A034, A059, A060, A025, A028, C430, A038, A047, A049: il sindacato ANIEF ha ottenuto dal TAR Lazio il via libera alla partecipazione alle prove laboratoriali per tutti coloro che hanno ottenuto un punteggio pari almeno a 18/30 alle prove scritte. Un altro ricorso possibile, dunque, per una buona fetta di candidati.

DA STYLE.IT

  • News

    Meteo: stop al caldo, torna l'inverno

    Meteo: stop al caldo, torna l'inverno

  • News

    Arrestata infermiera killer a Piombino

    Arrestata infermiera killer a Piombino

  • News

    I genitori di Giulio Regeni: «Vogliamo verità e giustizia per nostro figlio»

    I genitori di Giulio Regeni: «Vogliamo verità e giustizia per nostro figlio»

  • News

    Oscar 2016, trionfo Spotlight ma anche DiCaprio

    Oscar 2016, trionfo Spotlight ma anche DiCaprio

TAG CLOUD