«L'Oréal Italia per le Donne e la Scienza»: ecco le cinque vincitrici

di staff Style.it 

Si è tenuta questa mattina, presso la Sala di Rappresentanza dell'Università degli Studi di Milano, la cerimonia di consegna del premio "L'Oréal Italia per le Donne e la Scienza".

<<>0
1/

Rubina Baglio, Elena Bitocchi, Chiara Cantiani, Valentina Martena e Valentina Pirro. Sono loro le cinque giovani ricercatrici che oggi si sono aggiudicate il premio "L'Oréal Italia per le Donne e la Scienza", istituito da L'Oréal e Unesco in nome del progresso scientifico e della promozione della ricerca al femminile.

La cerimonia di premiazione, a cui hanno preso parte il rettore Gianluca Vago, il presidente di L'Oréal Italia Giorgina Gallo, il presidente della Commissione italiana per l'Unesco Giovanni Puglisi, e il presidente della giuria professor Umberto Veronesi, si è tenuta questa mattina presso la Sala di Rappresentanza dell'Università degli Studi di Milano.

Alle cinque vincitrici, selezionate tra oltre 280 candidate provenienti da tutta Italia, è stata assegnata una borsa di studio del valore di 15.000 euro ciascuna. Ecco l'elenco delle giovani ricercatrici, le materie in cui sono specializzate e le università presso cui svolgeranno la loro ricerca:

Rubina Baglio - Biotecnologa Farmaceutica (Laboratorio di Fisiopatologia Ortopedica e Medicina Rigenerativa, Istituto Ortopedico Rizzoli Bologna)

Elena Bitocchi - Tecnologo Agrario (Dipartimento di Scienze Agrarie, Alimentari e Ambientali Università Politecnica delle Marche)

Chiara Cantiani - Psicologa Clinica e Neuropsicologa (IRCCS Eugenio Medea - Associazione La Nostra Famiglia - Linea di ricerca in Psicopatologia dello sviluppo, del linguaggio e dell'apprendimento)

Valentina Martena - Chimica e Tecnologa Farmaceutica (Scuola di Scienze del Farmaco e dei Prodotti della Salute, Università di Camerino)

Valentina Pirro - Chimica (Dipartimento di Chimica Università degli Studi di Torino e Centro Regionale Antidoping e di Tossicologia "A. Bertinaria")

Con quest'oggi, salgono a 55 le giovani scienziate premiate da L'Oreal e Unesco nel corso di questi anni. Sono 55 giovani donne che, grazie a questa borsa di studio, potranno beneficiare di un sostegno concreto in più per proseguire con il loro percorso di ricerca, consolidare la loro carriera e giungere a nuove scoperte.

Leggi anche:

>>L'Oréal e Unesco insieme per promuovere il ruolo delle donne nella scienza

DA STYLE.IT

  • News

    Meteo: stop al caldo, torna l'inverno

    Meteo: stop al caldo, torna l'inverno

  • News

    Arrestata infermiera killer a Piombino

    Arrestata infermiera killer a Piombino

  • News

    I genitori di Giulio Regeni: «Vogliamo verità e giustizia per nostro figlio»

    I genitori di Giulio Regeni: «Vogliamo verità e giustizia per nostro figlio»

  • News

    Oscar 2016, trionfo Spotlight ma anche DiCaprio

    Oscar 2016, trionfo Spotlight ma anche DiCaprio