Istat: nel 2014
la disoccupazione
salirà al 12,3%

di Francesca Porta 

Le previsioni dell'Istituto di Statistica per il prossimo anno non sono rosee: inizierà la ripresa economica, ma ci saranno più persone senza lavoro

Francesca Porta

Francesca Porta

Leggi tutti


Foto Ansa

Foto Ansa

La fine della crisi non è poi così vicina. Secondo le previsioni macroeconomiche dell'Istat, infatti, nel 2014 il tasso di disoccupazione in Italia continuerà a crescere e  i consumi delle famiglie continueranno a contrarsi. L'economia sarà in leggera ripresa (+0,7%), ma questo non si tradurrà (almeno per il prossimo anno) in un miglioramento reale delle condizioni degli italiani.

I dati raccolti dall'Istituto di Statistica parlano chiaro: nel 2013 il tasso di disoccupazione arriverà all'11,9% (+1,2% rispetto al 2012) e nel 2014 raggiungerà addirittura il 12,3%. Sono stime molto più dure e pessimiste di quelle fatte dal governo (che parlavano di un tasso che nel 2014 si sarebbe attestato attorno all'11,8%) e molto vicine invece alle previsioni dell'Unione Europea (che stimava un 12,2%).

Il mercato del lavoro continuerà dunque a manifestare «segnali di debolezza», e questo nonostante l'aumento del Pil, che secondo l'Istat dovrebbe attestarsi (sempre nel 2014) attorno a un +0,7%. Il tutto dipende dalla lentezza e dal ritardo con cui il mercato del lavoro risponderò alla ripresa dell'economia.

A ciò si aggiunge, ovviamente, la contrazione della spesa delle famiglie: nel 2013 gli italiani spenderanno infatti l'1,6% in meno.

Leggi anche:

>>L'Ocse taglia le stime sul Pil italiano

DA STYLE.IT

  • News

    Meteo: stop al caldo, torna l'inverno

    Meteo: stop al caldo, torna l'inverno

  • News

    Arrestata infermiera killer a Piombino

    Arrestata infermiera killer a Piombino

  • News

    I genitori di Giulio Regeni: «Vogliamo verità e giustizia per nostro figlio»

    I genitori di Giulio Regeni: «Vogliamo verità e giustizia per nostro figlio»

  • News

    Oscar 2016, trionfo Spotlight ma anche DiCaprio

    Oscar 2016, trionfo Spotlight ma anche DiCaprio

TAG CLOUD