DALLA SOCIETA'12:18 - 27 novembre 2009

Il conto senza pudore di Veronica a Berlusconi

Veronica Berlusconi chiede la cifra record di 3 milioni e mezzo di euro al mese

di Lavinia Farnese
<p>Il conto senza pudore di Veronica a Berlusconi</p>

Tre milioni e mezzo di euro. Un uomo medio non li guadagna in una vita. Figuriamoci una donna. Non Veronica Lario in Berlusconi, però, che potrebbe guadagnarli ogni mese, se è vero come racconta il Corriere della Sera che tanto vorrebbe far scrivere al marito premier sull'assegno post-divorzio. Rischiando, così, coi suoi 43 milioni di euro l'anno, di mettere in crisi non solo lui (che avrebbe ribattuto con la controproposta di 2-300mila euro), ma anche la rivista Forbes che nello stilare la lista dei divorzi più cari di tutti i tempi non è stata sì lungimirante. Fiorello ci scherza su: «Vedrai che ora Veronica in un mese si ricompra Kakà». Ma per Silvio è un bel grattacapo. Si ritroverebbe infatti unico italiano nella pole position degli "spennati", insieme all'ex Beatle Paul McCartney (alla modella Heather Mills sono bastati quattro anni di fede al dito, dal 2002 al 2006, per ottenere 48,6 milioni di dollari, più 70.000 annuali per il mantenimento della figlia). L'ex signora Murdoch, Anna, dopo 32 anni di matrimonio è stata liquidata con 1,7 miliardi di dollari, Juanita Vanoy, moglie di Michael Jordan, per 17 anni ha incassato ben 168 milioni di dollari, Irina, ex lady Abramovich, ha ottenuto dal marito 300 milioni.

Tutte le buon uscite di lusso sopra citate nel listino degli alimenti milionari sono da intendersi proprietà escluse.

Noi pensiamo che: Veronica, da gran signora, prese le distanze in prima pagina dal "ciarpame senza pudore" del marito. E ora gli presenta il conto. Anche questo, senza pudore.


Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
rivegauche 85 mesi fa

Berlusconi le aveva offerto dai 200.000 ai 300.000 €, mi sembra abbastanza ragionevole no? Lei dovrebbe andare a lavorare e a farsi il "mazzo" come tutti. E' proprio un affronto alla povertà. In ogni caso io non condivido neanche che i giornali abbiano pubblicato una notizia del genere.

Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).