DALLA SOCIETA'16:58 - 01 dicembre 2009

Il natale dei Presepi ispirati

Accanto alle statuine della Madonna e del Bambinello spuntano Berlusconi e Noemi, Marrazzo con i trans, George Clooney con la Canalis

di Lavinia Farnese
<p>Il natale dei Presepi ispirati</p>

Giuseppe, Maria e il bambinello si preparino a un Natale insolito. Perché nel presepe, appena fuori la capanna, tra il muschio e il ruscello, tra i Re Magi e la fruttivendola, potrebbero imbattersi, nell'ordine: in Silvio Berlusconi inginocchiato al cospetto di Veronica Lario, con alle spalle oltre il gregge Noemi Letizia; in George Clooney e Elisabetta Canalis che annunciano le loro nozze, a sorrisi spianati e tanto di cartello "Oggi sposi"; nell'ex governatore Piero Marrazzo, poi, che si attarda con un gruppetto di trans. Michael Jackson e Mike Bongiorno se ne stanno poco più in là, indisturbati e lontani da una folla di persone con le mascherine bianche, che c'è il virus dell'influenza A che gira, e meglio starsene accorti.

Non è, questo,  un incubo delirante, ma il presepe che va per la maggiore nei banchi delle botteghe artigiane a San Gregorio Armeno (Napoli), luogo sacro delle statuine natalizie. Bambinello a parte, chi non avrà gradito l'interpretazione sarà Vasco Rossi: è lì, in t-shirt, tutto acciaccato dopo la caduta del concerto di Caserta. Il berrettino suo. E il dito medio. Elegantemente alzato.

Noi pensiamo che: Le statuette profane ce lo confermano: checché se ne dica, viviamo in un paese laico.


Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).