DALLA SOCIETA'12:47 - 14 dicembre 2009

Tatuaggi, si rischia il cancro

La procura di Torino apre un'inchiesta sui colori dei tatoo

di Lavinia Farnese
<p>Tatuaggi, si rischia il cancro</p>
PHOTO GETTY IMAGES

Allarme tatuaggi. Sono finiti sulle scrivanie dei pm della Procura di Torino. Per l'esattezza, sotto la lente d'ingrandimento di Raffaele Guariniello, già impegnato con i processi Tyssen ed Eternit. Da un'inchiesta risulta infatti che, quelli colorati, possono essere tossici, cancerogeni: soprattutto i toni del rosso, del giallo, dell'arancio. E forse non solo loro. Stanno indagando. Per ora sono questi i colori in cui sono state riscontrate quelle amine aromatiche che secondo una risoluzione del Consiglio d'Europa del 2008 non dovrebbero esserci. E quel che è peggio, è che i campioni d'inchiostro incriminati sono "ufficiali" e di produzione italiana, di una ditta di San Ferdinando di Puglia  Ci sono già degli indagati, come i controlli sono già scattati, a tappeto. È stato avvisato il ministero della Salute (che torna in vita con questo bel grattacapo), sono stati chiamati i carabinieri del Nas, è stata fatta una segnalazione al Consiglio d'Europa, l'Ue è pronta a sequestri internazionali. Insomma, sembra una cosa seria: per un tatoo, non si rischia più solo un'infezione. Si rischia il cancro. E non c'è molto tempo da perdere: gli inchiostri da tatuaggi, viaggiano su confezioni anonime, quando il trasporto delle sostanze cancerogene avrebbero l'obbligo dell'etichetta R-45.

Noi pensiamo che: Finora, c'era un pericolo, soprattutto, nel farsi marchiare a fuoco. Che il tatuatore non fosse "bravo e in regola", quando per "bravo e in regola" s'intendeva "conforme alle regole d'igiene". Ora ci sono anche i colori. Siamo con l'Associazione italiana tatuatori (Atir): in Italia, c'è bisogno in materia di "norme precise e stringenti''. Che ad oggi mancano.


Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
rivegauche 84 mesi fa

Ma lo scoprono solo ora? Mi sembra un po' tardi...

Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).