DAL WEB16:27 - 15 dicembre 2009

Terremoto tra Umbria e Toscana

Una potente scossa sorprende oggi i comuni tra la Toscana e l'Umbria

di Greta Privitera
<p>Terremoto tra Umbria e Toscana</p>

Si muove ancora la terra, l'amata terra. Lo fa tra l'Umbria e la Toscana, ad una profondità di 9,2 km, nella valle del Tevere. Una scossa di terremoto  di magnitudo 4.2 è stata registrata alle ore 14.11. Il sisma è stato fortemente avvertito dalla popolazione ma al momento, secondo quanto rende noto la Protezione Civile, non si registrano gravi danni. L'epicentro, secondo i rilievi dell'Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia, è stato localizzato, riferisce la protezione civile a Marsciano e Deruta, comuni della Val Tiberina. La zona dell'epicentro non si era mai mossa: si tratta di una faglia nuova e indipendente rispetto a quella del sisma del 1997. Quello tra Umbria e Toscana, ha spiegato Giulio Selvaggi, direttore del Centro Nazionale Terremoti dalla sala sismica di Monte Porzio Catone, è stato «un evento sismico abbastanza superficiale, avvenuto a 8-10 chilometri di profondità e quindi la popolazione lo ha avvertito molto bene, nella zona di Perugia, verso Deruta». «Non si hanno ancora notizia di danni a persone e a cose - ha aggiunto Selvaggi - ma vigili del fuoco e Protezione Civile sono al lavoro». Molta gente a Perugia, in preda al panico, si è riversata per le strade.

 

Noi pensiamo che: la paura e il ricordo dell'appena passata tragedia abruzzese, dove il sisma ha distrutto interi paesi e vite, sono ancora troppo vicini.


Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI

INTERESSANTI IN RETE

Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).