DAL WEB18:32 - 23 dicembre 2009

Milano: disagi dopo la neve

Ancora disagi nel capoluogo milanese dopo la neve di lunedì

di Greta Privitera
<p>Milano: disagi dopo la neve</p>

Ancora caos per il trasporto ferroviario milanese dopo la nevicata di lunedì, treni cancellati e bloccati hanno reso la Stazione Centrale un vero "campo di guerra". Hanno preso d'assalto, i pochitreni che partivano, i coraggiosi passeggeri, che, oggi, armati di coperte e borse piene di regali, si sono accalcati nei vagoni. I treni diretti in Puglia sono partiti carichi ben oltre la normale capienza, e in un caso è dovuta intervenire la polizia per impedire un «assalto alla diligenza». La presenza di una decina di agenti ha dissuaso diverse persone che, in modo più o meno animato, provavano ad aprire le porte delle carrozze già piene dell'Eurostarcity 9811 per Lecce, che era previsto alle 11.35 ma che è partito dal binario 19 solo due ore più tardi. «Ho il posto prenotato e ho pagato 200 euro per andare da Basilea a Lecce», urlava un uomo, che si è calmato solo quando gli assistenti di Trenitalia hanno spiegato al centinaio di passeggeri rimasti a terra che un altro treno sarebbe partito poco dopo. Anche l'Eurostarcity 9815 delle 13.35 però si è riempito di passeggeri in una decina di minuti. Dietro i finestrini appannati se ne contavano oltre 100 nella carrozza di prima classe e circa 150 in ciascuna di quelle di seconda, praticamente il doppio dei posti a sedere. Infatti erano occupati anche i corridoi e le piazzole davanti ai servizi. Ed ora è polemica tra Formigoni e le Ferrovie, che hanno deciso autonomamente di sospendere la circolazione dalle 4.45 alle 10 (orario poi anticipato alle 7.30). Ore interminabili, code interminabili, con le temperature poco lontane dallo zero. Sul posto sono arrivati i volontari della Protezione civile e della Croce Rossa.

Noi pensiamo che: la neve ha sorpreso tutti, e anche Trenitalia, ci piacerebbe conoscere qualche storia vissuta in prima persona, che possa far capire il disagio di questi giorni. Scrivete, raccontateci.


Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI

INTERESSANTI IN RETE

polly 84 mesi fa

Io sono stata circa 4 ore ferma a Saronno, Milano, per colpa delle ferrovie Nord. Inutile raccontarvi il freddo incredibile e il raffreddore natalizio appena buscatomi :). Comunque, evviva la neve.

Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).