DALLA SOCIETA'18:29 - 04 gennaio 2010

Facebook ti manda in trance

Un esperimento di trance tramite socialnetwork parte da un ipnotizzatore inglese

di Greta Privitera
<p>Facebook ti manda in trance</p>
PHOTO GETTY IMAGES

Facebook e Twitter incantano davanti allo schermo milioni di persone. Ma questa notte l'ipnotizzatore inglese Chris Hughes tenterà un colpo inedito: portare in trance un numero record di persone proprio attraverso questi social network. Oltre 6mila persone in tutto il mondo, tra cui moltissimi italiani, si sono iscritti per prendere parte all'esperimento del "mago" di 34 anni nato a Banbury, nell'Oxfordshire, e che da 5 anni si dedica all'ipnosi. «Nessuno ha mai tentato una cosa del genere su una scala così grande», ha detto Hughes.  «Si sono iscritte al progetto persone da 85 Paesi». Alle 2.30 di questa notte i partecipanti dei social networks verranno indirizzati su un altro sito web per iniziare la sessione d'ipnosi. L'uomo spiega che chi vorrà vivere l'esperienza fino in fondo non sarà in grado di alzarsi dalla postazione in cui si troverà e non riuscirà ad aprire gli occhi fino alla fine della prova. Dice: «Chi prenderà parte all'esperimento di Socialtrance vivrà un'esperienza di rilassamento mai provata prima». Assicura che chiunque voglia lasciare l'esperimento lo potrà fare liberamente, l'ipnosi non lo fermerà. Vedremo i risultati domattina.

Noi pensiamo che: già, ma chi ci assicura che l'ipnosi sia avvenuta davvero e non si sia trattato solo di un colpo di sonno?


Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).