DALLA SOCIETA'17:13 - 11 gennaio 2010

I colori del reggiseno su Fb, a fin di bene

Le donne sul social network raccontano il colore che indossano sotto il vestito. Per lottare contro il tumore

di Lavinia Farnese
<p>I colori del reggiseno su Fb, a fin di bene</p>

«Nero». «Prima beige, ora rosa». «Bianco, ma sexy». «Blu, di pizzo». Ma anche «Niente». Le donne, su Facebook, nel proprio messaggio di stato da qualche giorno tirano fuori dal cilindro un colore. Non a caso. È quello del reggiseno che indossano. Per quanti se lo siano chiesto, oggi si scopre che non è un gioco svedese, come diceva la mail che invitava a parteciparvi, né esibizionismo fine a se stesso. Piuttosto, la coda di un'idea avuta da un gruppo di donne di Detroit, che pensano così di catturare l'attenzione sulla lotta al tumore del seno, e aumentare la consapevolezza femminile sull'importanza dei controlli per difendersi da questo male. Una campagna insolita, si spera a questo punto oltre il mistero efficace, di certo c'è che la curiosità di tante è stata solleticata, e i colori si sono fatti uno, due, poi cento, mille. E se non dovesse così essere, avremo almeno saputo che il popolo femminile ai tempi di Facebook non è cambiato, in fatto di gusti sottoveste, rispetto a un secolo fa: ama ancora i classici bianco, beige e nero.
Negli Stati Uniti, intanto, il gruppo "Contro il cancro del seno. Aggiorno il mio status con il colore del mio reggiseno" ha superato intanto i 33 mila fan. E la mania ha ormai contagiato molti altri Paesi, Italia compresa, con i primi gruppi dedicati. «Non so davvero come tutto questo sia cominciato - racconta una sbigottita Malorie Lucich, portavoce di Facebook negli Stati Uniti , alla Cnn - ma è un ottimo esempio di come l'idea di un individuo o di un gruppo, non nata da canali ufficiali, possa diffondersi, creare consapevolezza e spingere all'azione milioni di persone utilizzando un social network come Facebook». In questo caso, è un contagio virtuale da battaglia sociale. Ma la musica non cambia, fosse anche solo per colorare le grigie giornate newyorkesi. Sotto la metro della Grande Mela e in altre 43 città del mondo, tutti oggi si sono presentati senza pantaloni, in calzini e slip nei vagoni. È il No Pants Subway Ride, organizzato via web da Improve Everywhere, un gruppo la cui missione è «provocare scene di caos e gioia in luoghi pubblici ». In 3000, erano, sparsi nei tunnel del globo. Divertiti.  

Noi pensiamo che: gli uomini potrebbero sostenere l'iniziativa con il colore… dei boxer.


Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Francesca 80 mesi fa

Bhè qualche maschietto, dopo aver scoperto l'arcano, lo fa! :-)

Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).