DAL WEB11:23 - 15 gennaio 2010

Asia e Africa, eclissi da record

Eclissi solare e anulare da record

di Greta Privitera
<p>Asia e Africa, eclissi da record</p>

Ci ha salutati tra cappuccini e brioche, esattamente alle 7.40 di questa mattina, l'eclissi anulare di sole più lunga del terzo millennio. 11 minuti e 8 secondi di stupore, di immaginazione e sogno che si sono mostrati nella loro totalità solo in buona parte dell'Asia e in alcune zone della Africa e dell'Oceano Indiano. Sarà un giorno che gli astronomi di tutto il mondo dovranno ricordare per molto tempo. Esattamente fino al  23 dicembre del 3043, data in cui è previsto un altro evento simile. 11 minuti e 8 secondi di unione. Un convegno d'amore tra il sole e la luna. Come un abbraccio a cui il mondo intero, o solo i più fortunati, hanno assistito.
L'ultima grande eclissi  si produsse lo scorso luglio, quando alcune parti dell'Asia, come la Cina, l'India, il Nepal e il nord del Bangladesh rimasero completamente al buio. Si trattava del maggior eclisse del XXI secolo, e in alcune zone, gli abitanti relazionarono la sparizione del sole con un cattivo presagio.
Noi italiani, tranne che in alcune parti del sud in cui si è potuto notare visibile un leggero appannamento della luminosità del sole, ci siamo dovuti accontentare delle immagini in circolo su Internet.

 

Noi pensiamo che: e chi ci arriva al 3043?


Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI

INTERESSANTI IN RETE

Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).