Dall'Italia ad Haiti

Rassegna stampa

di Greta Privitera
<p>Dall'Italia ad Haiti</p>
PHOTO GETTY IMAGES

Il Pdl difende il premier Silvio Berlusconi, indagato insieme al figlio Pier Silvio e a Fedele Confalonieri per il caso Mediatrade. I reati contestati sono quelli di appropriazione indebita e frode fiscale. Secondo l'ipotesi della procura sarebbero stati sottratti al Fisco 34 miliardi. «Accuse odiose», dice Pier Silvio Berlusconi, l'inchiesta sui diritti Tv dimostra «la volontà di colpire mio padre con qualunque pretesto». Pier Silvio Berlusconi confida nel fatto che «emergerà presto l'assoluta estraneità mia, di mio padre e del presidente Fedele Confalonieri». Anche secondo gli esponenti della maggioranza si tratta dell'ennesimo attacco della magistratura a Berlusconi, alla vigilia di un delicato appuntamento elettorale, quelle delle Regionali. L'opposizione, invece, difende la magistratura.

Un altro miracolo ad Haiti, nella capitale Port au Prince le macerie restituiscono ancora superstiti e speranza, nel giorno in cui il Governo haitiano ha ufficializzato lo stop alle ricerche di eventuali sopravvissuti. Sono stati soccorritori francesi e americani a individuare, sotto le rovine dell'Hotel Napoli In un giovane ancora in vita: con lui ci sarebbero anche altri quattro uomini e una donna. Sei persone ancora in vita, dunque, a 11 giorni dal sisma che ha sconvolto l'isola.

Nel messaggio di papa Benedetto XVI per la 44/esima Giornata Mondiale delle Comunicazione sociali parla di «nuova era», quella dell'evangelizzazzione del web. Ha invitato la Chiesa intera a guardare a Internet con entusiasmo e audacia e ha esortato i sacerdoti a diventare navigatori della Rete, a partecipare ai social network e a portare la parola di Dio nel grande continente digitale. «Lo sviluppo delle nuove tecnologie e, nella sua dimensione complessiva, tutto il mondo digitale rappresentano una grande risorsa per l'umanità nel suo insieme», ha sottolineato Ratzinger nel messaggio reso noto oggi in Vaticano, alla vigilia della giornata delle Comunicazioni Sociali, che coincide ogni anno con il 24 gennaio e la festa di San Francesco di Sales.

La Nasa al meeting dell'American Helicopter Society, ha svelato i progetti di Puffin, un veicolo elettrico in grado di trasportare un uomo per 250 chilometri a 480 Km/h che si potrà "indossare". Il velivolo, che prende il nome dalla Pulcinella di mare, un uccellino comune negli Stati Uniti, dovrebbe essere alto 3,7 metri, avere due rotori e pesare 135 chilogrammi. L'alimentazione dovrebbe avvenire con batterie ricaricabili al litio, e il motore elettrico dovrebbe garantire l'assenza di emissioni nocive e anche la silenziosità del volo. Icaro ne sarebbe entusiasta.

Robert de Niro, Leonardo DiCaprio, Samuel Jackson, Julia Roberts e Cameron Diaz sono alcune delle star che hanno partecipato allo spettacolo televisivo organizzato a favore delle vittime del terremoto che ha colpito il 12 gennaio scorso la capitale haitiana Port-au-Prince. Più di 130 big di Hollywood e della musica hanno partecipato alla maratona Tv senza precedenti organizzata dalla Cnn per raccogliere fondi per i terremotati di Haiti. «Hope for Haiti Now», trasmessa in diretta in prima serata dai 25 maggiori network americani, è stata aperta da George Clooney, che in collegamento da Los Angeles ha donato un milione di dollari, al pari di Leonardo DiCaprio. Il Telethon di due ore, condotto da Haiti dall'inviato della Cnn Anderson Cooper, è stato una vera parata di stelle all'insegna della generosità, cui ha voluto aggiungersi anche l'ex campione del mondo dei massimi Mohammed Ali, nonostante sia ormai costretto dal Parkinson su una sedia a rotelle e non riesca più a parlare.


Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).