DALLA SOCIETA'18:38 - 28 gennaio 2010

La terza età Oltreoceano, arzilla in amore

I vecchietti americani, secondo una ricerca, sarebbero prestantissimi

di Lavinia Farnese
<p>La terza età Oltreoceano, arzilla in amore</p>
PHOTO CORBIS IMAGES

Fanno l'amore come neanche i ragazzini ai primi ardori. Con fantasia ritrovata. Sono gli anziani d'America, stando a quanto rivela la ricerca National social Life, Health and Aging Project dell'università di Chicago fatta su 3000 volontari tra i 57 e gli 85 anni, e pubblicata da The Journal of Gerontology: non si abbandonano alla pigrizia senile, non temono infarti di sorta e continuano ad avere rapporti intimi completi fino all'ultimo. C'è da dire, molto più delle coetanee. Che negli ospizi Oltreoceano sembrerebbero invece lottare - soprattutto se accompagnate - con un inesorabile calo della libido.

Noi pensiamo che: come più piacerebbe invecchiare, come gli uomini o le donne?


Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
giovanna 80 mesi fa

l'importante è non vedersi vecchia, sentirsi ancora giovane dentro, non abbandonare il gusto di curarsi e mantenersi attraente, di acquistare una bella lingerie e divertirsi, non pensare alla trasformazione che il tempo ha fatto sul nostro fisico e mettercela ancora tutta la voglia di godersi la vita fino all'ultimo giorno.

daniela 80 mesi fa

Quest'anno sono 25 anni che sto con mio marito Luciano C'è molta intesa sessuale tra di noi anche perché siamo due persone che usano molto la fantasia ma siamo anche molto complici. Ritengo che l'amore oltre il tempo è una cosa meravigliosa; certo bisogna lavoraci su tutti i giorni fino alla fine ed oltre; non abbassare mai la guardia; stupire, rendere ogni giorno un giorno diverso..certo anche noi abbiamo passato i ns momenti "no" ..tuttavia siamo qui ...e il mio desiderio è che mio marito non smetta di amarmi in ...tutti i sensi...

Ilaria 80 mesi fa

Invecchiando ci avviciniamo di più a noi stessi. Ci conosciamo da più tempo, sappiamo riconoscere la reale natura dei nostri bisogni. Per questo non mi stupisce più di tanto il risultato di questa indagine. Mi sorprenderebbe di più, invece, sapere che i giovani siano improvvisamente meno pigri nell'ascoltare loro stessi e chi amano. Mi piacerebbe invecchiare e non perdere mai me stessa e quel desiderio (sano) di scoperta.

Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).