Dai sottosegretari ai ladri di pinguini

Rassegna stampa

di Ferdinando Cotugno
<p>Dai sottosegretari ai ladri di pinguini</p>
PHOTO CORBIS IMAGES

La gaffe che ha quasi portato a un incidente diplomatico con gli Stati Uniti è ormai dimenticata. Anzi. Il Presidente del Consiglio Silvio Berlusconi ha deciso di premiare il sottosegretario alla Protezione civile Guido Bertolaso. «Sarà nominato ministro», ha detto il Premier, durante la sua ventiseiesima visita in Abruzzo, nei luoghi danneggiati dal terremoto. «È il minimo che possiamo fare per lui dopo il suo impegno per la regione», ha spiegato Berlusconi.

Nessun rimpianto per la guerra combattuta al fianco di George Bush. L'ex premier britannico Tony Blair ha risposto alle domande della Commissione d'inchiesta sulla guerra in Iraq, difendendo le sue scelte e negando un patto segreto con Bush. «C'era un regime brutale che poteva avere accesso ad armi di sterminio», queste le sue ragioni, esposte alla presenza anche dei alcuni familiari di militari morti nel conflitto. A loro Blair è parso «compiaciuto», «poco rispettoso», e con «il suo solito ghigno».

Basta con gli annullamenti facili. Il monito viene dal Santo Padre, Benedetto XVI, che ha chiesto più rigore da parte del Tribunale della Sacra Rota Romana. Il Papa ha invitato i giudici a «non accondiscendere ai desideri delle parti e ai condizionamenti dell'ambiente sociale». Insomma, basta scorciatoie per i fedeli religiosi.

Per rapinare le banche di Parma, un uomo faceva irruzione armato e vestito da donna. Ma l'anomalia non è sfuggita alle telecamere di sicurezza e a chi le ha controllate: sotto la parrucca bionda c'erano lineamenti inequivocabilmente maschili. I carabinieri hanno diffuso la foto del rapinatore e chiesto ai cittadini di segnalarne la presenza. In qualunque modo sia vestito.

Se non liberi, in uno zoo gli animali si aspetterebbero almeno di vivere tranquilli. Ma in Giappone un pinguino è stato rapito dalla sua gabbia in pieno giorno. L'uomo ha un negozio di animali, dove aveva intenzione di vendere il pinguino, che varrebbe più di 3200 euro. Il "rapitore" ha provato a lasciare lo zoo senza farsi vedere, ma è difficile nascondersi addosso un animale (vivo) alto mezzo metro. Una volta scoperto, il ladro ha provato a scusarsi, ma è stato arrestato.


Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).