Dai peccati di Bologna ai vizi dell'Australia

Rassegna stampa

di Ferdinando Cotugno
<p>Dai peccati di Bologna ai vizi dell'Australia</p>

Chi sarà il prossimo sindaco di Bologna? Per prendere il posto del dimissionario Flavio Delbono, travolto dal Cinzia-Gate, la destra ha già dirottato Giancarlo Mazzuca dalla Regione al Comune. Il Pd invece è di fronte a un dilemma: come convincere l'ex Presidente del Consiglio Romano Prodi a ricandidarsi. Il Professore continua a dire no. «Amo la città, ma l'amore è un sentimento complesso e devo
decidere razionalmente», ha detto sibillino.

Massimo Tartaglia
, l'uomo che il 13 dicembre ferì il Presidente del Consiglio Silvio Berlusconi con una statuetta del Duomo ha lasciato il reparto detenzione dell'Ospedale San Carlo. Il giudice per le indagini preliminari Cristina di Censo gli ha concesso gli arresti domiciliari, che Tartaglia sconterà in una comunità di recupero per malati psichici. Grande soddisfazione da parte dei legali: «Ora Massimo potrà curarsi come suo diritto», hanno detto.

George Clooney ha comprato 1000 schedine del Super Enalotto. Si tratta di una beneficenza potenziale: se stasera l'attore centrerà il 6 da 130 milioni, devolverà tutto l'incasso ai terremotati di Haiti. Per non essere da meno, anche la sua fidanzata Elisabetta Canalis ha fatto incetta di schedine, ne ha comprate 500 con la stessa promessa: in caso di vittoria, soldi per Haiti. Clooney ha già raccolto 57 milioni di dollari con un telethon organizzato in pochissimi giorni su Mtv.

Un uomo di 70 anni è stato arrestato per spaccio di droga, vendeva cocaina davanti a un ristorante di Firenze. Durante l'udienza di convalida, si è giustificato così con il giudice: "I 500 euro di pensione non mi erano sufficienti per mantenermi, soltanto di affitto ne pago 700". Non è bastato, l'arresto è stato confermato, anche se gli sono stati concessi i domiciliari.

L'Australia è la nazione del mondo più dedita al peccato. Si è aggiudicata questo singolare riconoscimento in una ricerca fatta dalla rivista inglese Focus, che ha collegato una serie di statistiche ufficiali ai sette vizi capitali. Se gli australiani hanno vinto la classifica generale, i sudcoreani sono invece i più lussuriosi. In Sud
Africa regna l'ira, negli Stati Uniti la gola. L'Islanda domina addirittura in due vizi, accidia e superbia. E l'Italia? Siamo quinti al mondo per l'avarizia e decimi per l'accidia.


Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
elena 80 mesi fa

e poi se i mariti in affitto sono tutti come quello nella foto.......grazie.... memorizzo il numero sul cellulare!!!!!

Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).