DAI PALAZZI12:26 - 02 febbraio 2010

Sgarbi, si dimette da sindaco di Salemi. E si candida contro la Moratti a Milano

L'ultima del critico d'arte, via da Salemi, pronto per Milano

di Lavinia Farnese
<p>Sgarbi, si dimette da sindaco di Salemi. E si candida contro la
Moratti a Milano</p>
PHOTO CORBIS IMAGES

E prima l'Antimafia che gli sta col fiato sul collo. E poi il furto dei dieci computer. Vittorio Sgarbi così lascia la poltrona da primo cittadino di Salemi (Trapani), su cui siede dal 30 giugno 2008. E progetta la candidatura a sindaco di Milano nel 2011. La lista? «Se si presenta l'attuale sindaco Letizia Moratti mi candido anche io con la Lista Sgarbi Cl, che sta per Contro Letizia». Ma intanto, via da Salemi: due indagini, una della guardia di Finanza, una dell'Antimafia della procura di Marsala, lo tengono nel mirino da un po'. Per un presunto illecito utilizzo dell'auto blu: avrebbero accompagnato alcuni giornalisti all'aeroporto. E per un altro fatto, quello nato in seguito alle affermazioni dell'ex assessore alla Creatività della sua giunta, il fotografo Oliviero Toscani, che, racconta Sgarbi, «parlava della presenza della mafia a Salemi, quando qui l'Antimafia è peggio della mafia», quando «Toscani non è Buscetta. E non capisco su cosa possano indagare».

Noi pensiamo che: dopo le urla in Tv, quelle sull'Antimafia. Non è che Sgarbi vuole urlare anche a Milano?


Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
elena 82 mesi fa

io sono per la Moratti.....sgarbi su Milano non si può!

Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).