DAI PALAZZI13:42 - 05 febbraio 2010

Verona, il sindaco cambia idea: sì alla foto di Napolitano

Il sindaco di Verona rimette la foto di Napolitano

di Greta Privitera
<p>Verona, il sindaco cambia idea: sì alla foto di Napolitano</p>

Il sindaco di Verona, il leghista Flavio Tosi, aveva appeso nel suo ufficio un'immagine di Benedetto XVI al posto della foto del presidente della Repubblica Giorgio Napolitano. «Tolgo dallo studio Napolitano perché non mi rappresenta. Era un comunista eletto con una forzatura delle regole parlamentari», ha detto,«ho messo il Papa e sopra il Papa il crocifisso, perché questi sono i simboli dei valori in cui profondamente credo». Ma oggi la svolta: Tosi riappenderà la foto di Napolitano. Dopo quasi 3 anni il sindaco di Verona ha cambiato idea, e ha chiesto ai suoi funzionari del Comune di recuperare l'immagine del capo dello Stato per rimetterla dov'era. Come se non bastasse ha anche spedito una lettera al Quirinale invitando il Presidente a far visita alla città, magari per l'apertura della stagione all'Arena. Tosi ammette di aver cambiato opinione sul presidente della Repubblica e di non aver nessun problema a tornare sui suoi passi.

 

Noi pensiamo che: c'è ancora qualcuno che ha il coraggio di cambiare idea. Ma sarà vero pentimento?


Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
ladygaia 79 mesi fa

ma questo è un leghista dei più beceri... spero che napolitano declini l'invito

marisa 79 mesi fa

dai, vuyoi mettere il buon napolitano con ratzinger?è anche più "piacevole" da guardare(e da ascoltare) :)

Giada 79 mesi fa

Non dubito che abbia potuto cambiare idea, avrà sentito il discorso-propaganda di capodanno!

Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).